IL PROGRAMMA DI FORMAZIONE

Competenze: in Trentino via a Technospace per formare tecnici dello Spazio

Scuola, centri di ricerca e università alleate per creare un nuovo profilo professionale per l’industria spaziale e 4.0. Tra gli obiettivi la realizzazione di un prototipo di componente di un nanosatellite per applicazioni nell’agricoltura

21 Ott 2022

Paolo Marelli

space-spazio9

Quando di parlerà di Spazio e di Trentino non si parlerà più solo di Samantha Cristoforetti, l’astronauta italiana e prima donna europea comandante della Stazione spaziale internazionale, che fra quelle montagne è cresciuta. Perché con il lancio del progetto Technospace al Muse di Trento la didattica in quest’angolo d’Italia si pone su una nuova frontiera tecnologica: scuola, sistema della ricerca e università si sono unite per formare all’Istituto Marconi di Rovereto un nuovo profilo di tecnico con competenze per l’industriale spaziale e per l’industria 4.0. Il progetto Technospace mira anche a realizzare un primo “prodotto spaziale”: un prototipo di componente di un nanosatellite che tra le applicazioni avrà i rilievi di precisione per l’agricoltura. 

Network tra scuola, centri di ricerca e imprese

Il progetto Technospace è nato con il sostegno della Provincia di Trento che ha creato un network che coinvolge Istituto tecnico tecnologico Marconi di Rovereto, l’ente di ricerca Fbk (Fondazione Bruno Kessler), Università di Trento e Tifpa– Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. “Technospace è un percorso sperimentale, di crescita e innovativo, che guarda sia la frontiera dello Spazio ma anche a dove arriva l’innovazione della ‘fabbrica intelligente’ – ha spiegato l’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli -. Per gli studenti sarà un’occasione d’oro di formazione e di confronto con il mondo universitario, della ricerca e delle imprese. È importante evidenziare la forza di questa logica di sistema e sottolineare quanta qualità e costruzione di talenti si riesca a fare in un territorio piccolo ma ricco di eccellenze e opportunità come il Trentino. Il Trentino ha bisogno di competenze, di coloro che hanno la capacità di gestire la tecnologia che sta crescendo in ogni contesto produttivo. Ecco perché è fondamentale saper coinvolgere, saper attuare nuovi investimenti sulla formazione a favore degli studenti ma anche degli insegnanti, anche per consolidare una direzione di sviluppo futuro del nostro territorio”.

WHITEPAPER
Efficienza energetica nei processi produttivi: scopri come, grazie a Digitalizzazione e AI
Intelligenza Artificiale
IoT

Lezioni teoriche e pratiche per gli studenti

L’obiettivo del progetto Technospace sarà di sperimentare l’inserimento nei programmi di studio dell’Itt Marconi di Rovereto di elementi caratterizzanti le tecnologie spaziali per formare in futuro un nuovo tecnico (perito) ad alta integrazione.

Il progetto si articolerà in diverse fasi che riguarderanno l’attività di formazione dei docenti dei consigli di classe coinvolti, la trasversalità disciplinare tra ambito scientifico e umanistico e il coinvolgimento diretto degli studenti nella realizzazione di un primo prototipo di un componente di un nanosatellite. L’attività si avvarrà anche di contributi dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf) e del Politecnico di Milano.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3