INNOVAZIONE

Industria spaziale, l’Esa si allea con Euroconsult per sostenere le startup

L’accordo tra l’Agenzia spaziale europea e la società di consulenza strategica punta a sviluppare opportunità di networking per le aziende emergenti e innovative incubate nella rete Bic

10 Gen 2023

Paolo Marelli

Euroconsult CEO Pacôme Révillon (left) and ESA Director General Josef Aschbacher (right) signing the letter of intent

Accordo tra Esa ed Euroconsult. L’Agenzia spaziale europea e la principale società di consulenza strategica globale e di market intelligence hanno firmato una lettera che sancisce una partnership per le start-up del settore spaziale. 

L’Esa si è mossa per conto della sua rete di centri di incubazione di imprese per potenziare la sua offerta per le start-up spaziali con un elevato potenziale di crescita. Come? Attraverso la fornitura di analisi di mercato e possibilità di networking. Mentre Euroconsult ha sottoscritto l’intesa per fornire approfondimenti ad hoc e opportunità di connessione che mirano a migliorare la conoscenza e l’accesso alle chance di business per le start-up stesse.

Esa Bic, una rete in crescita

Gli Esa Business incubation centres (Esa Bic), un’iniziativa lanciata nel 2003 dall’Ufficio del programma di trasferimento tecnologico dell’Agenzia spaziale europea, sono cresciuti fino a diventare la più grande rete di incubatori spaziali in Europa. A oggi sono stati istituiti più di 25 centri in circa 80 località in tutti gli Stati membri dell’Esa, ognuno dei quali ospita una selezione di giovani aziende locali che lavorano nel settore spaziale. Le 1.200 aziende “incubate” possono beneficiare di finanziamenti, coaching, consulenza tecnica e una rete globale di contatti con l’industria e la ricerca.

WHITEPAPER
Crowdfunding: cos'è, come funziona e le migliori piattaforme

Consulenza strategica low cost

Euroconsult intende aumentare i vantaggi Esa Bic attraverso una nuova collaborazione che offrirà l’accesso a report di intelligence di mercato leader del settore a una tariffa agevolata. Inoltre, Euroconsult metterà a disposizione anche una serie di webinar, con preziose informazioni su più segmenti dell’industria spaziale, anche in chiave economica.

Inoltre, questa alleanza fornirà opportunità di networking in tutti gli eventi di Euroconsult, inclusa la possibilità di confrontarsi con dirigenti di alto livello di importanti società spaziali.

Questa collaborazione tra Esa Bic ed Euroconsult inizierà con il primo webinar e l’anteprima esclusiva del rapporto Space Economy 2022 il prossimo 19 gennaio.

Opportunità di intelligence e networking

“Con questa partnership tra Euroconsult e i nostri Business incubation center – ha detto Josef Aschbacher, direttore generale dell’Esa – integreremo il supporto tecnico e di market intelligence che già forniamo alle nostre start-up Bic con ulteriori opportunità di intelligence e networking, supportandole ulteriormente nel loro percorso verso l’espansione”. Per Aschbacher, questa collaborazione deve essere vista nel quadro del nostro programma ScaleUp proposto ai ministri europei per la sottoscrizione nel prossimo Consiglio ministeriale dell’Esa del novembre 2022.

Un aiuto alle imprese di domani

“Grazie a questa entusiasmante partnership non vediamo l’ora di supportare l’Agenzia spaziale europea e i principali imprenditori spaziali di domani – ha aggiunto Pacôme Révillon, amministratore delegato di Euroconsult -. Le nostre informazioni di mercato, le analisi e gli approfondimenti sulle ultime tendenze e opportunità contribuiranno a potenziare l’imprenditorialità e contribuiranno allo sviluppo di soluzioni innovative e commerciali per un settore che continua a rafforzarsi”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5