IL CONTEST

Italian Space Startup Competition: call to action dedicata ai giovani

Dal 12 al 13 novembre 2022 a Napoli la competizione sullo Spazio che vedrà fronteggiarsi studenti e professionisti già impegnati nel settore spaziale o che vorrebbero farne parte

08 Nov 2022

Ivan Fino, Specializzato in Space law

issc

Dal 12 al 13 novembre 2022 avrà luogo a Napoli la Italian Space Startup Competition (Issc). Si tratta di una competizione sullo Spazio che vedrà fronteggiarsi studenti e giovani professionisti che sono già attivamente impegnati nel settore spaziale o che vorrebbero farvi parte.

L’importanza della competizione

Nel corso dell’evento, i giovani concorrenti avranno la possibilità di lavorare in team allo scopo di trasformare le loro idee in concrete opportunità di business, potendo proporre la costituzione di startup. I partecipanti beneficeranno del supporto di mentori dalle competenze e dai background più disparati.

WHITEPAPER
Startup: quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
Open Innovation
Startup

LaItalian Space Startup Competition riveste una notevole importanza nell’attuale periodo storico. Già con l’avvio della seconda Space Race, iniziata nei primi anni 2000, è emersa l’importanza di nuove figure nel settore spaziale: non bastano tecnici e ingegneri, ma servono anche business analyst, avvocati, graphic designer, educatori e addetti alla comunicazione, che vanno dai social media fino alle comunicazioni più ufficiali. A tal proposito si pensi all’Agenzia Spaziale Europea o alle più importanti agenzie spaziali nazionali, ove l’eterogeneità del personale è particolarmente spiccata.

La spinta maggiore a favore della multidisciplinarietà del settore spaziale è data però dal settore privato, che essendo per sua natura orientato allo sviluppo di attività di business, ha cominciato a impiegare figure prima sconosciute al settore spaziale, tra cui assicuratori, giuristi, finanzieri ed economisti. Si segnalano, a tal proposito, le opportunità offerte dai dati satellitari nel settore urbanistico, in quello agricolo, marittimo e dei trasporti. È ovvio che dalla convergenza tra spazio e le aree più disparate nasce l’esigenza di figure con competenze sempre più orizzontali. Altri esempi di multidisciplinarietà riguardano lo sviluppo di infrastrutture per la telecomunicazione sulla Luna, la progettazione e realizzazione di tute per gli astronauti e la produzione di reattori ecologici e di progetti più ecologici.

La Italian Space Startup Competition é emblematica del fatto che nella space economy c’è davvero spazio per tutti, per qualsiasi mestiere o categoria professionale.

Durante la mattina del primo giorno, i partecipanti avranno l’opportunità di ascoltare professionisti del settore spaziale. Inoltre, verranno formati e finalizzati i team. Il resto della giornata sarà dedicato a sviluppare e definire i progetti. In questa fase, i partecipanti saranno aiutati dai mentori, che provengono da diverse realtà lavorative (nell’ambito tecnologico, legale, ingegneristico, sviluppo del business).

Il secondo giorno sarà dedicato alla premiazione dei team che hanno sviluppato i progetti più innovativi nei rispettivi business plan. 

Ulteriori occasioni da non perdere

Le opportunità non si fermano qui. La concretezza dell’evento nell’offrire opportunità di business si rispecchia anche nella tipologia dei premi in palio, in primis stage e mentorship in aziende prestigiose. Le idee migliori potranno anche essere presentate a futuri hackathon, come la Nasa Space App Challenge o il Cassini Hackathon, oltre ad essere proposte ad acceleratori.

L’evento è l’ideale sia per chi già lavora nell’ambito spaziale e vuole testare le proprie abilità, sia chi si sta affacciando solo adesso al mondo dell’industria spaziale.

LaItalian Space Startup Competition si svolge nell’ambito della Space Generation Advisory Council, un’organizzazione non governativa che si prefigge di sostenere studenti e giovani professionisti nell’esprimere il loro valore nel settore spaziale, dando loro  l’opportunità di presentare le loro idee agli organi delle Nazioni Unite.

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina web dell’evento https://spacegeneration.org/4th-italian-space-startup-competition.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4