CONNETTIVITA' AVANZATA

5G satellitare, nelle Filippine alleanza Smart Communications-Omnispace

Il principale operatore di Manila e l’azienda americana che vuole creare una rete integrata tra satelliti e ponti terrestri collaboreranno per il deployment di un ecosistema di connettività innovativo

19 Ago 2022

Nicola Desiderio

Omnispace

La Smart Communications e la Omnispace hanno stabilito un patto di collaborazione per esplorare la possibilità di fornire nelle Filippine, dove la Smart opera, servizi 5G sfruttando la rete di satelliti a bassa orbita della società americana.

Il più grande operatore mobile

La Smart Communications è una sussidiaria della PLDT, la più grande compagnia telefonica delle Filippine con 71,2 milioni di utenti e il 96% di copertura del territorio. Omnispace invece sta sviluppando Omnispace Spark, una rete 5G Ntn (Non Terrestrial Network) che si serve di due satelliti: Spark-1 e Spark-2 lanciati rispettivamente ad aprile e maggio scorso e operanti secondo il protocollo 3GPP nella banda n256 (uplink 1.980-2.010 Mhz e downlink 2.170-2.200 Mhz).

WHITEPAPER
Food&Beverage: con il Data Fabric efficienti la governance dei dati lungo tutta la catena
Retail
Smart agrifood

Il 5G per terra e per cielo

Integrando la rete satellitare a bassa orbita con quella terrestre, l’obiettivo di Omnispace è creare un ecosistema 5G completo in grado di fornire, senza soluzione di continuità, servizi di connettività veloce in aree remote, popolate o in mare. L’ambizioso obiettivo finale è dunque raggiungere direttamente a livello globale con un’unica rete integrata miliardi di singoli dispositivi, da quelli mobili come gli smartphone e i tablet sino a quelli IoT, alla telematica per i veicoli e natanti e ai sensori vari che raccolgono dati sul territorio e sul clima per prevenire e gestire calamità e situazioni critiche.

Le nuove opportunità

“Questa collaborazione con Omnispace permetterà alle nostre compagnie di lavorare insieme per definire le situazioni di utilizzo sul mercato filippino. Questo fa anche parte dell’azione più ampia che Pldt sta svolgendo per sviluppare i servizi del futuro, incluso lo Smart 5G. Ciò implica l’esplorazione di opportunità per lavorare insieme ad aziende come Omnispace, per testare l’interoperabilità della nostra rete con quella 5G Ntn pronta per il 3GPP che supporterà l’ecosistema 5G del futuro” ha detto Arvin L. Siena, capo dell’ufficio Technology e Strategy Transformation di Pldt.

Per il digital divide e l’infrastruttura

“Siamo davvero contenti di annunciare questo accordo di collaborazione con Smart Communications che condivide la nostra visione di offrire connettività mobile affidabile ai consumatori, ai governi e alle imprese, ovunque. Insieme con Smart, cerchiamo il ponte per chiudere il digital divide fornendo allo stesso tempo l’infrastruttura per alimentare lo sviluppo dell’economia filippina del futuro” ha dichiarato Brian Pemberton di Omnispace. Oltre a questo, per gli operatori 5G occorre giocare d’anticipo e battere le reti internet satellitari che offrono anch’esse soluzioni di complemento o sostituzione delle reti terrestri.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5