IL PROGETTO

Jio e Ses si uniscono in Jio Space Technology, la joint-venture per la banda ultralarga in India

Si punta a integrare le reti satellitari con quelle terrestri per allargare i servizi di connettività nel Paese asiatico. Servizi di connettività e trasmissione dati con una larghezza di banda fino a 100 Gbps

15 Feb 2022

Nicola Desiderio

Jio Platforms Limited (Jpl) e Ses formano una joint-venture denominata Jio Space Technology Limited (Jstl) per offrire servizi di telecomunicazioni satellitari a banda larga per l’India. La prima è leader nel proprio paese per la fornitura di servizi digitali e avrà il 51% mentre l’altra si occupa di soluzioni di connettività satellitare. La nuova joint-venture utilizzerà reti satellitari multiorbitali composte da costellazioni geostazionarie (Geo) e di media orbita (Meo) e capaci di gestire grandi volumi di dati a favore di imprese, blackhaul mobile e clienti finali in tutta l’India e le regioni limitrofe.

La joint-venture permetterà di portare i servizi di connettività e trasmissione dati di Ses con una larghezza di banda fino a 100 Gbps massimizzando la capacità distributiva e commerciale di Jio e creando così nuove opportunità di mercato. Come parte del piano di investimento, la Jstl svilupperà un’ampia infrastruttura di accesso per fornire i propri servizi in tutto il Paese. Jio porta dunque nella nuova entità la base di clientela più ampia e consolidata con un volume di contratti acquisiti pari a 100 milioni di dollari.

Da parte sua, Ses metterà a disposizione la propria rete Geo Ses-12 e la O3b mPower, la costellazione satellitare Meo di prossima generazione, integrando ed estendendo la rete terrestre di Jio e aumentando le porte di accesso ai servizi e alle applicazioni digitali. Jio fornirà anche la propria capacità di gestione dei servizi e delle infrastrutture presso la clientela. Tali fattori sono indispensabili per accompagnare il processo di digitalizzazione dell’India e migliorare l’accesso alla banda larga anche in aree non collegate e dove i servizi governativi, la salute e l’istruzione potrebbero trarre enorme beneficio dalla diffusione di Internet.

“Mentre continuiamo a espandere la nostra rete di fibra, il business delle connessioni Ftth e ad investire nel 5G, la nuova joint-venture con Ses accelererà ulteriormente la crescita della banda larga. Con la copertura aggiuntiva e la capacità offerte dai servizi di comunicazione satellitare, Jio sarà in grado di connettere le città e i villaggi più remoti, le imprese, gli enti governativi e i consumatori all’interno della nuova India Digitale. Siamo felici di intraprendere questo nuovo viaggio unendo la nostra presenza massiccia verso la nostra base di clienti con la leadership di Ses nell’innovazione e nella competenza nel settore satellitare” ha affermato Akash Ambani, direttore generale di Jio.

“Questa nuova joint-venture con Jpl è un grande esempio di come Ses può completare anche la più estesa delle reti terrestri per offrire connettività di alta qualità e influenzare positivamente la vita di centinaia di milioni di persone. Confidiamo che questa joint-venture possa giocare un ruolo nel promuovere l’inclusione digitale in India” ha aggiunto Steve Collar, amministratore delegato di Ses. L’iniziativa congiunta delle due aziende si allinea con il National Master Plan for Multi-modal Connectivity promosso dal primo ministro Gati Shakti che mira a fornire connettività integrata attraverso la combinazione di diverse infrastrutture. Va inoltre incontro agli obiettivi di Connect India contenuti all’interno dei programmi National Digital Communications Policy e Digital India attraverso l’allargamento della disponibilità della banda larga a una parte più ampia dei cittadini.

@RIPRODUZIONE RISERVATA