Dimdex 2022

Aerospazio e Difesa, Pucciarelli: “Aziende italiane protagoniste in un mercato altamente competitivo”

La Sottosegretaria alla kermesse di Doha. 10 imprese nella delegazione tricolore. “Colloqui costruttivi con il vicepremier e ministro Khalid bin Mohamed Al Attyiah, piena disponibilità dell’Italia a implementare nuove attività di cooperazione ricalcando la formula Gov-to-Gov dei programmi marittimi e aeronautici già in atto”

24 Mar 2022

F. Me.

satelliti- osservazione terra - tlc spazio

Si è chiusa a Doha la settima edizione del Defence International Maritime Exhibition and Conference (Dimdex), il salone internazionale lanciato nel 2008 che collega i professionisti del settore navale e della difesa per favorire accordi commerciali. Alla tre giorni hanno partecipato 140 espositori e numerose delegazioni militari e civili in rappresentanza di oltre 90 Paesi.

Presenti 10 realtà imprenditoriali italiane: Fincantieri, Leonardo, Elettronica, Mbda, Iveco Defence Vehicles, Intermarine, Gem Elettronica, Rina, Polo Marconi e Beretta, insieme alla Federazione delle aziende italiane aerospazio, difesa e sicurezza (Aiad). Le istituzioni nazionali sono state rappresentate, tra gli altri, dalla sottosegretaria alla Difesa Stefania Pucciarelli, che in una nota spiega di aver intrattenuto “colloqui costruttivi” con il vicepremier e e ministro della Difesa del Qatar, Khalid bin Mohamed Al Attyiah, “cui ho confermato la piena disponibilità dell’Italia a implementare nuove attività di cooperazione ricalcando la vincente formula Gov-to-Gov dei programmi marittimi e aeronautici già in atto”.

In vetrina al salone, una serie di soluzioni nel campo della difesa, della sicurezza e dell’aerospazio e sistemi per la protezione e la gestione delle operazioni di infrastrutture civili, quali aeroporti, porti, piattaforme petrolifere e degli impianti sportivi che ospiteranno le competizioni dei mondiali di calcio del Qatar al via il 21 novembre.

A supporto del Sottosegretario Pucciarelli nella trasferta qatarina l’Ambasciatore d’Italia Alessandro Prunas, il Segretario Generale della Difesa-Direttore Nazionale Armamenti Generale di Corpo d’Armata dell’Esercito Luciano Portolano e l’Ammiraglio di Squadra Pier Federico Bisconti, capofila di una delegazione Marina Militare formata da personale dello Stato Maggiore di Forza armata e da militari già cooperanti da tempo con le Forze Armate del Qatar. Significativa anche la presenza della Fregata multimissione “Bergamini” della Marina Militare, in sosta nel porto di Hamad insieme a 12 unità di altre Marine.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

S
stefania pucciarelli

Approfondimenti

D
difesa
D
doha