LA TRIMESTRALE

Lockheed Martin, in crescita il business space: +16% di profitti

Condividi questo articolo

Le revenues balzano di 45 milioni di dollari, in aumento anche il fatturato che mette a segno un +10% anno su anno per 310 milioni. Il presidente e ceo Jim Taiclet: “Forte inizio del 2024 dimostra il nostro continuo successo nella progettazione, sviluppo e fornitura di soluzioni di sicurezza”

Pubblicato il 26 Apr 2024

infografica home

Cresce il segmento space di Lockheed Martin, con un fatturato che, nel primo trimestre del 2024, è aumentato di 310 milioni di dollari, pari al 10%, rispetto allo stesso periodo del 2023.

Il colosso americano dell’aerospazio e della difesa ha reso noto che l’aumento è dovuto principalmente all’incremento delle vendite per 140 milioni di dollari per i programmi di difesa strategica e missilistica, grazie all’aumento del volume dei programmi Fleet Ballistic Missile (Fbm) e alla crescita dei programmi di sviluppo di intercettori ipersonici e di nuova generazione (Ngi), e all’aumento delle vendite nette di 115 milioni di dollari per i programmi spaziali di sicurezza nazionale, grazie all’aumento del volume dei programmi Transport Layer e Gps III e alla crescita del programma Tracking Layer.

Balzo all’insù dell’utile

L’utile operativo del business space di Lockheed Martin, nel primo trimestre del 2024, è aumentato di 45 milioni di dollari, pari al 16%, rispetto allo stesso periodo del 2023. L’aumento è attribuibile principalmente a 30 milioni di dollari di maggiori guadagni azionari derivanti dall’investimento della società in United Launch Alliance (Ula), grazie all’aumento del volume dei lanci, e a un maggiore profitto operativo di 20 milioni di dollari sui programmi di difesa strategica e missilistica, dovuto all’aumento del volume descritto in precedenza.

Programmi spaziali di sicurezza nazionale

Questi aumenti sono stati parzialmente compensati da un minor profitto operativo di 25 milioni di dollari per i programmi spaziali di sicurezza nazionale, dovuto all’impatto di minori aggiustamenti netti dei profitti favorevoli su Next Gen Opir a causa dei tempi di aggiudicazione e di valutazione delle commissioni di incentivazione. Nel primo trimestre del 2024 gli aggiustamenti di tasso di prenotazione degli utili netti sono stati complessivamente inferiori di 30 milioni di dollari rispetto allo stesso periodo del 2023.

Il totale dei guadagni/(perdite) azionari (principalmente Ula) ha rappresentato circa 15 milioni di dollari, ovvero il 5%, nel primo trimestre del 2024, rispetto ai circa (15) milioni di dollari, ovvero il (5)%, dello stesso periodo del 2023.

Volano i risultati complessivi

Lockheed Martin ha comunicato che il fatturato di tutti i comparti del gruppo del primo trimestre 2024 è stato di 17,2 miliardi di dollari, rispetto ai 15,1 miliardi di dollari del primo trimestre 2023. L’utile netto nel primo trimestre del 2024 è stato di 1,5 miliardi di dollari (6,39 dollari per azione) rispetto a 1,7 miliardi di dollari o 6,61 dollari per azione nel primo trimestre del 2023. La liquidità derivante dalle operazioni è stata di 1,6 miliardi di dollari sia nel primo trimestre del 2024 che in quello del 2023. Il flusso di cassa libero è stato di 1,3 miliardi di dollari in entrambi i primi trimestri del 2024 e del 2023.

Portafoglio ordini da 159 miliardi

“L’ottimo inizio del 2024 – spiega Jim Taiclet, presidente e amministratore delegato di Lockheed Martin – dimostra il nostro continuo successo nella progettazione, nello sviluppo e nella fornitura di soluzioni per la sicurezza del XXI secolo a sostegno della deterrenza integrata per i clienti di tutto il mondo. Questi risultati del primo trimestre rafforzano la nostra fiducia nella capacità di raggiungere le aspettative finanziarie per l’intero anno che abbiamo fissato a gennaio. Il nostro portafoglio di 159 miliardi di dollari, che nel trimestre comprende diverse importanti aggiudicazioni nel settore dello spazio per la sicurezza nazionale, testimonia l’ampiezza del nostro portafoglio, la profondità delle nostre competenze tecniche e la comprensione delle esigenze dei nostri clienti”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3