AEROSPACE & DEFENCE MEETING

Aerospazio, Cirio: “Piemonte campione internazionale, 1 miliardo di fatturato in più”

Negli ultimi due anni sono quasi raddoppiati gli occupati da 20mila a 35mila, il giro d’affari è passato da 7 a 8 miliardi, le aziende sono 450, 100 in più e di queste 150 hanno un business esclusivo nel settore

23 Nov 2023

Paolo Marelli

AlbertoCirio

Il Piemonte è campione dell’aerospazio e questo è ormai riconosciuto a livello internazionale. Negli ultimi due anni sono quasi raddoppiati gli occupati da 20mila a 35mila, il fatturato è cresciuto di un miliardo passando da 7 a 8 miliardi di euro Le aziende sono 450, rispetto a due anni fa 100 in più e di queste 150 hanno un business esclusivo nel settore, molte si sono riconvertite dall’automotive all’aerospazio”.

Il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, scatta una fotografia in cifra del settore aerospaziale della Regione, palcoscenico degli Aerospace & Defense Meetings, l’unica business convention internazionale per l’industria aerospaziale in Italia. “È una vetrina mondiale dell’eccellenza di un settore sempre più strategico per lo Spazio ma anche per la Difesa”, aggiunge Cirio.

Città dell’aerospazio, prima pietra

A sigillare la leadership nazionale del Piemonte in questo settore, va cerchiata di rosso sul calendario la data di martedì 28 novembre, con la posa della prima pietra della Città dell’aerospazio nell’area di corso Marche proprio a Torino.

WHITEPAPER
Cos’è la space economy, in pratica: norme, regole e trend
Robotica
EdTech

Nella cornice dell’Oval Lingotto, gli Aerospace & Defense Meetings radunano 1.400 partecipanti, 400 espositori, 280 buyer in rappresentanza di colossi mondiali come Airbus, Avio Aero, Boeing, Collins Aerospace, Leonardo, Lockheed Martin, Mitsubishi, Tei e Thales Alenia Space. Senza dimenticare il Lunar Economy Summit per approfondire le sfide del comparto nei prossimi 50 anni. 

Export: in testa gli Usa

L’export è diretto soprattutto verso gli Usa (30%), la Germania (25%) e il Regno Unito (17%). La quasi totalità della produzione spaziale dei big player è diretta negli Stati Uniti, mentre l’85% della produzione aeronautica va negli Stati Uniti, Europa, Sud-Est asiatico e Medio Oriente (fonte il Distretto Aerospaziale Piemontese). L’ecosistema dell’aerospazio in Piemonte è completato dalla formazione. 

Dalla sostenibilità alla cybersecurity

Al centro degli Aerospace & Defense Meetings i temi della sostenibilità e green aviation, della cybersecurity, dell’economia lunare, dell’advanced & urban air mobility, dell’industria 5.0 e dell’ntelligenza artificiale. 

“È un momento frizzante per il Piemonte. L’aerospazio è nato qui a Torino, una realtà che si consolida. Da soli non si va da nessuna parte, serve una filiera”, spiega Cristiano Montrucchio, senior vicepresident engineering di Leonardo Aircraft. Il gruppo che in Piemonte ha 4.500 addetti ha appena annunciato l’acquisizione da parte della Slovenia di un secondo C-27J Spartan realizzato a Torino.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3