IL PROGETTO

Moxy.io, il metaverso del gaming alla conquista dello Spazio

L’azienda di Nolan Bushnell si lancia nell’ultima frontiera dall’intrattenimento: accordo con Gec per mandare in orbita i satelliti prodotti da Exobiotics e migliorare la user experience. Il lancio è previsto per ottobre in rideshare con SpaceX

16 Giu 2022

Nicola Desiderio

Moxy

Nolan Bushnell, co-fondatore e Chief Knowledge Officer di Moxy.io, ha annunciato di aver firmato con la sua impresa di videogiochi Play & Earn e Moxy.io, un contratto con Geometric Energy Corporation (Gec) per la sua prossima missione Moxy.io per portare satelliti in orbita terrestre bassa nell’ambito del rideshare Geometric-1 con SpaceX che verrà lanciato il 1 ottobre 2022. Bushnell, fondatore di Atari, Chuck E. Cheese e inventore di Pong è uno dei guru del gaming e ora guarda alla prossima frontiera dell’intrattenimento: spazio.

Satelliti Exobiotics, lanciatori SpaceX

Tra le aziende chiamate a collaborare c’è anche Exobotics, specialista in piattaforme satellitari e payload che darà il suo contributo affinché la missione parta entro la fine dell’anno. Exobiotics, nello specifico si sta occupando della piattaforma e dei suoi sottosistemi quali pannelli solari, tracciatori stellari, strumenti di acquisizione di immagini, strutture, e computer di bordo che saranno collegati alle stazioni di Terra attraverso le bande S e X.

WHITEPAPER
Le 7 tipologie di Customer Journey Map che devi conoscere!
Marketing
Advertising

Esperienze spaziali attraverso token

L’integrazione della missione Geometric-1 in rideshare su SpaceX è condotta da Geometric Energy Corporation (Gec) in collaborazione con Maverick Space Systems. Uno di questi satelliti avrà uno schermo in cui gli utenti possono utilizzare i token di utilità spaziali Beta, Rho, Gamma, Kappa e Xi per rivendicare le coordinate x, coordinate y, luminosità, colore e tempo delle immagini. Le quotazioni relative ai costi per la visualizzazione di un’immagine saranno visualizzate e potranno essere ampliate includendo le quotazioni in Doge e renDoge e Moxy con ponte su Ethereum. Un altro satellite chiamato Noclip di Pointblank fornirà un flusso di realtà virtuale (VR) gratuito per l’accesso decentralizzato solo per coloro che si sono avventurati nello spazio: l’effetto Panoramica. Noclip offrirà anche filtri di realtà aumentata, uno dei quali utilizzabile esclusivamente per i possessori di token di utilità Moxy.

Moxy guarda sempre oltre

“Nel corso della mia carriera, ho sempre cercato di spingere i confini per guardare la prossima novità. L’esplorazione dello spazio è piuttosto interessante e non ha mai mancato di catturare la mia immaginazione. Con Moxy.io, sarò finalmente in grado di includerlo nella mia lista dei desideri” ha affermato Nolan Bushnell, Chief Knowledge Officer di Moxy.io. “Moxy.io si è posizionata per essere il primo progetto Metaverse ad andare nello Spazio nel verso senso della parola. Il nostro viaggio non si fermerà qui; questo è solo l’inizio del Moxyverse” ha affermato il ceo di Moxy.io, Matt deFouw. “È per noi un vero piacere avere la possibilità di lavorare con Moxy-io e Gec per fornire un’altra piattaforma e un payload così avanzati” ha dichiarato da parte sua l’amministratore delegato di Exobotics, Nadeem Gabbani.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4