INVESTIMENTI

Trasporto aereo e startup, via a Adr Ventures

Condividi questo articolo

Il nuovo veicolo societario creato da Aeroporti di Roma è il primo del suo genere in Italia. Si punta a finanziare lo sviluppo di progetti in settori ad elevato potenziale di innovazione

Pubblicato il 07 Feb 2023

Nicola Desiderio

Innovation Hub Fiumicino

Aeroporti di Roma (Adr) guarda al futuro e all’innovazione con Adr Ventures, la nuova società creata per attività di corporate venture capitale mirate a finanziare lo sviluppo di progetti in settori ad elevato potenziale di innovazione per integrarli nel proprio business.

Dopo Innovation Hub

La mossa di Adr, la prima del genere nel campo del trasporto aereo in Italia, segue la creazione di Innovation Hub inaugurato lo scorso ottobre. Quest’ultimo, grazie alla peculiarità di essere l’unico acceleratore industriale posizionato all’interno di uno scalo aeroportuale, metterà a disposizione delle start-up coltivate da Adr Ventures un ecosistema unico da 650 metri quadri, posizionato presso il Terminal 1 dell’Aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino e nato per essere la fucina di nuove sinergie e di nuove soluzioni destinare a fissare nuovi riferimenti per il settore.

Sviluppare per integrare

Adr Ventures punta dunque ad arricchire la propria capacità operative e strategiche, ma soprattutto ad essere il motore dell’imprenditoria giovanile e dell’start-up più promettenti e virtuose assicurando loro supporto finanziario, accelerando il loro processo di crescita e favorendone l’integrazione con il proprio business fino alla sua attivazione sul campo e alla commercializzazione delle soluzioni ideate.

Verso nuovi servizi

L’Adr Ventures ha, tra i suoi obiettivi, quello di essere una venture capital gestendo gli investimenti di capitale per le start-up, svolgendo azioni di trattativa per acquisirle o entrare in esse, monitorando le società nelle quali sono già attivi investimenti e individuando infine quelle società che hanno caratteristiche funzionali e prospettive di crescita tali da poter sviluppare nuovi servizi nel settore aeroportuale.

Idee da full immersion

L’attività di Adr Ventures non si limiterà dunque alla parte finanziaria e all’apporto di capitale di rischio, ma riguarderà anche la creazione di attività utili a realizzare le idee imprenditoriali individuate. Da oggi, grazie ad Adr Ventures, oltre al supporto di competenze e alla contaminazione assicurata dalla “immersione” delle start-up nello scalo, potremo assicurare loro un supporto finanziario per accelerarne ulteriormente la crescita” ha dichiarato Marco Troncone.

L’aeroporto come ecosistema

“La creazione di Adr Ventures per finanziare soluzioni innovative in ambito travel – ha detto anche l’Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma – conferma la solidità della strategia Adr di Open Innovation e la determinazione a fare la nostra parte per assicurare lo sviluppo di un ecosistema avanzato per l’innovazione del settore. Segue il recente lancio dell’acceleratore di start-up qui a Fiumicino, la cui prima call for ideas ha dato risultati estremamente positivi”.

La digitalizzazione di Fiumicino e Ciampino

“Con questa nuova società – ha dichiarato Emanuele Calà, direttore Qualità e Innovazione di Aeroporti di Roma e consigliere di Adr Ventures – offriamo un supporto ulteriore alle start-up, investendo nelle loro idee sviluppate all’interno dell’Innovation Hub di Fiumicino non solo in termini economici ma anche di know-how e competenze, favorendo lo sviluppo e la crescita di nuove aziende e imprenditori per accompagnare la trasformazione digitale degli aeroporti di Fiumicino e Ciampino”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2