TECNOLOGIA

Cisco Webex, missione Luna per le videocall tra Orion e la Terra

La piattaforma di collaboration integrata nel progetto Callisto di Artemis-1, in collaborazione con Lockheed Martin e Amazon. Il primo viaggio senza equipaggio servirà per testare le tecnologie in vista dei successivi con gli astronauti

18 Nov 2022
cisco

Testare nel primo viaggio senza equipaggio le tecnologie di videocomunicazione con la Terra che potrebbero essere usate dagli astronauti nelle missioni successive. E’ questo il primo obiettivo del progetto Callisto, l’apparato hardware e software nato dalla collaborazione tra Lockheed Martin, Amazon e Cisco e installato a bordo della capsula Orion nell’ambito della missione Artemis-1 appena partita verso la Luna dal Kennedy Space Center di Cape Canaveral, in Florida. All’interno di Calisto Cisco contribuisce mettendo a disposizione la propria piattaforma di collaboration, Webex, integrata con altre tecnologie innovative progettate per collaborare e restare in contatto con gli astronauti.

Insieme a Lockheed Martin, si legge in una nota, gli ingegneri Cisco hanno contribuito a sviluppare una versione all’avanguardia e personalizzata di Webex, progettata per interfacciarsi con la rete Deep Space Network della Nasa e fornire un’esperienza video realistica durante tutta la durata della missione.

 

“A bordo della capsula Orion, Webex è collegata a uno dei dispositivi di collaboration Cisco più avanzati e dotati di intelligenza artificiale: Webex Desk Pro. Questa soluzione  – spiega Cisco – si trova nel Centro di Controllo Missione del Johnson Space Center della Nasa a Houston, e permette di testare le interazioni video con la tecnologia a bordo della navicella spaziale e le funzionalità di condivisione dinamica dei contenuti“.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
amazon
C
Cisco
L
lockheed martin
N
Nasa

Approfondimenti

A
artemis

Articolo 1 di 5