L’ANNUNCIO

Turismo spaziale, Virgin Galactic “imbarca” i ricercatori italiani

Un team dell’Aeronautica Militare Italiana e del Cnr sul primo volo commerciale per condurre ricerche sulla microgravità. La finestra prevista fra il 27 e il 30 giugno. Un secondo volo già in programma ad agosto e la società di Richard Branson punta a un calendario mensile

16 Giu 2023

Paolo Marelli

Galactic_Italia

Tre italiani voleranno nello Spazio con Virgin Galactic a fine giugno. La compagnia del magnate britannico, Richard Branson, ha annunciato che i voli commerciali mensili in orbita inizieranno ad agosto per coloro che hanno acquistato un “biglietti” ad agosto. 

Prima di questo lancio però, alla fine di giugno è previsto un volo di ricerca ribattezzato “Galactic 01”, che porterà in orbit un team di specialisti con dell’Aeronautica Militare Italiana e del Centro nazionale di ricerca italiano (Cnr) con l’obiettivo di effettuare esperimenti scientifici sulla microgravità. La finestra per quel volo di ricerca inizierà il 27 giugno e si estenderà per i prossimi tre giorni, con tempistiche a seconda del meteo. 

L’equipaggio italiano

Con partenza e arrivo avverranno dal New Mexico (Stati Uniti), dove si trova lo spazioporto Spaceport America di Virgin Galactic, l’equipaggio italiano affronterà un volo suborbitale.

WHITEPAPER
Cos’è la space economy, in pratica: norme, regole e trend
Robotica
EdTech

Sebbene i nomi dei componenti dell’equipaggio italiano non siamo ancora stati resi noti ufficialmente, dovrebbe trattarsi del colonnello Walter Villadei, dal tenente colonnello Angelo Landolfi e dal ricercatore del Cnr Pantaleone Carlucci. Infatti tre compaiono in un’immagine all’interno del video promozionale di Virgin Galactic dedicato alla missione.

Dieci anni di attesa

Dopodiché, coloro che hanno aspettato più di un decennio per il loro viaggio a bordo dell’aereo spaziale di Virgin Galactic dovrebbero avere la loro chance. Michael Colglazier, ceo della società, ha affermato che il primo di questi voli inizierà all’inizio di agosto, dopo che il volo finale di prova di maggio ha avuto esito positivo.

Dopo aver raggiunto un’altitudine di quasi 50.000 piedi (15.000 metri), l’aereo spaziale di Virgin Galactic viene rilasciato da un aereo da trasporto e scende per un istante prima di accendere il suo motore a razzo. L’aereo poi si spegne una volta raggiunto lo Spazio, offrendo ai passeggeri silenzio, assenza di gravità e una veduta aerea della Terra.

Virgin Galactic ha lavorato per anni per inviare passeggeri paganti in brevi viaggi spaziali e nel 2021 ha finalmente ottenuto l’approvazione del governo federale. 

Prezzi raddoppiati in 10 anni

Virgin Galactic ha venduto circa 800 biglietti negli ultimi dieci anni, a partire dal lotto iniziale di 200.000 dollari ciascuno. I biglietti ora costano 450.000 dollari a persona. La società ha affermato che i primi passeggeri hanno già ricevuto l’assegnazione dei posti. Il volo di prova più famoso è avvenuto nel luglio 2021, quando il fondatore di Virgin Galactic Richard Branson ha battuto sul tempo il collega miliardario e fondatore di Amazon, Jeff Bezos, e la compagnia di voli spaziali Blue Origin. Bezos volò nove giorni dopo dal Texas occidentale e da allora Blue Origin ha fatto numerosi viaggi con passeggeri a bordo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5