IL PROGETTO

Città aerospazio Torino, Urso incontra Tronzano

Condividi questo articolo

Incontro fra il ministro per le imprese e made in Italy e una delegazione della Regione Piemonte guidata dall’assessore allo sviluppo economico. Obiettivo: fare il punto sui principali dossier e in particolare sulle iniziative in materia di investimenti in nuove tecnologie con un focus anche sul Manufacturing Technology Competence Center

Pubblicato il 19 Gen 2023

URSO TRONZANO

Riflettori puntati su Spazio e automotive. Ecco quali sono stati i due temi al centro del vertice tra il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, e una delegazione della Regione Piemonte guidata dall’assessore allo sviluppo economico, Andrea Tronzano. 

Il Mimit (il ministero delle Imprese e del Made in Italy) ha spiegato che durante l’incontro sono stati presentati alcuni progetti chiave per la crescita del territorio piemontese che coinvolgono enti locali, imprese e gli Atenei, come la Città dell’Aerospazio e l’Mtcc (Manufacturing Technology Competence Center). 

Urso: “Torino, laboratorio di transizione”

Il ministro Urso ha ribadito il ruolo del Mimit a fianco di Regione e enti locali per lo sviluppo dei progetti di territori. “La battaglia sulla neutralità tecnologica che stiamo portando avanti in Europa – ha detto Urso – ha ricadute sui comparti dell’economia reale. E l’esempio di Torino dove numerose imprese stanno affrontando un passaggio di riconversione importante affiancando alle storiche attività dell’automotive anche quelle dell’aerospazio è un laboratorio di transizione interessante su cui l’Italia può svolgere un ruolo trainante come dimostrano le conclusioni della recente Ministeriale Esa di Parigi”. 

La lista dei temi sul tavolo

Il Mimit ha fatto inoltre sapere che nel corso della riunione sono stati anche affrontati i temi della riconversione e riqualificazione dell’area di crisi industriale di Torino (legge 181/89), i progetti sull’intelligenza artificiale e sulle interferenze tra le emittenti locali nel Piemonte Orientale a seguito del processo di refarming del 2022, per cui il Ministero ha proposto un tavolo con enti locali e Agcom.

Occasione cruciale per il Piemonte

L’assessore Tronzano ha sottolineato che il vertice ha rappresentato “un’occasione importante per presentare i progetti di maggiore rilievo della nostra Regione. Siamo molto soddisfatti dell’incontro e dell’attenzione che il ministro Urso ha dedicato al Piemonte. Siamo certi che con la collaborazione di tutti gli attori, i temi trattati saranno sviluppati nel modo più proficuo anche perché su questi si gioca il nostro futuro”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3