AGENZIA SPAZIALE EUROPEA

Esa, il Consiglio approva le nuove nomine e le proroghe per i direttori

Condividi questo articolo

Rinnovati i mandati per Rolf Densing (director of Operations), Eric Morel de Westgaver (direttore delle Questioni europee, giuridiche e internazionali) e Daniel Neuenschwander, che passa alla direzione dei programmi di esplorazione umana e robotica

Pubblicato il 27 Mar 2023

ESA

Il Consiglio dell’Agenzia Spaziale Europea, che si è riunito il 22 e 23 marzo per la propria 315esima sessione, ha approvato una serie di nomine e proroghe di contratti per i direttori dell’Esa.

A Rolf Densing, director of Operations (D/OPS), è stato rinnovato il mandato per due anni a partire dal 1° gennaio 2024. Il consiglio ha anche deciso che Eric Morel de Westgaver, direttore delle Questioni europee, giuridiche e internazionali (D/ELI), rimarrà in carica fino al Consiglio ministeriale del 2025, mentre Daniel Neuenschwander è stato riassegnato come direttore dei Programmi di esplorazione umana e robotica (D/HRE) a partire dal 1° luglio 2023, con un rinnovo per quattro anni a partire dal 1° luglio 2024: avrà sede al Centro Astronauti Europeo (Eac) di Colonia. Inoltre David Parker è stato riassegnato come consulente speciale: avrà l’incarico, in particolare, di rafforzare le relazioni con l’Agenzia spaziale del Regno Unito a partire dal 1° luglio 2023.

Le ridenominazioni delle direzioni

Nella stessa riunione il Consiglio dell’Esa ha ratificato la nomina di Toni Tolker-Nielsen a direttore ad interim del Trasporto Spaziale a partire dal 1° luglio 2023. Due le ridenominazioni decise inoltre dall’assemblea: la direzione della Commercializzazione, dell’industria e degli appalti (D/CIP) cambia nome in direzione della Commercializzazione, dell’industria e della competitività (D/CIC), mentre la direzione delle Telecomunicazioni e delle applicazioni integrate (D/TIA) diventa direzione della Connettività e delle comunicazioni sicure (D/CSC).

Le due posizioni aperte nel senior management

Il Consiglio ha infine ratificato l’apertura di due nuove posizioni: quella per individuare il direttore della Connettività e delle comunicazioni sicure (D/CSC), e quella rivolta invece al direttore dei Servizi interni.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3