IL CONTEST

MyEUspace, un’italiana fra le aziende vincitrici

La società Rigourous fra le 11 premiate al concorso che mette in campo oltre 1 milione di euro. Dai servizi di localizzazione alla mobilità intelligente, dalla geomatica all’agricoltura smart, ecco le soluzioni che mettono al centro i dati di Galileo o Copernicus

06 Giu 2022
space-spazio7

Si chiama Rigourous l’azienda italiana che si aggiudica, con altre 10 società, il premio del concorso #myEUspace rivolto agli innovatori che sviluppano applicazioni basati sui dati Programma spaziale europeo. #myEUspace, che prevede un premio in denaro di oltre 1 milione di euro, è uno dei più grandi concorsi mai organizzati dall’Euspa.

Cosa prevede il premio 

Innovatori e imprenditori sono stati chiamati a sviluppare e commercializzare prodotti e applicazioni che usano dati e servizi del programma spaziale dell’Unione. Sebbene le soluzioni spazino dai servizi di localizzazione alla mobilità intelligente, dalla geomatica all’agricoltura intelligente, tutte hanno in comune il ricorso ai dati di Galileo o Copernicus e lo sfruttamento delle sinergie fra i due sistemi.

WHITEPAPER
Ottieni una pianificazione veloce, condivisa e affidabile nel tuo marketing: scopri come!

I risultati del concorso sono stati annunciati durante la Giornata dell’imprenditorialità. Le 43 startup accelerate hanno presentato i progetti davanti ad alcuni dei maggiori investitori di capitali di rischio europei e al direttore generale della Dg Defis, Timo Pesonen.

“Sosteniamo l’innovazione e la crescita per dare una possibilità ai molti talenti non sfruttati dell’Unione europea – ha detto Pesonen -. Le candidature presentate sono una solida prova di ciò che si può ottenere quando si mescolano capacità imprenditoriale, innovazione e dati spaziali dell’Unione”.

“I dati e i servizi spaziali sono alla base dell’innovazione e rendono possibili tecnologie di rottura in un’ampia gamma di settori – spiega il direttore esecutivo dell’Euspa Rodrigo da Costa -. Le startup si sono dimostrate particolarmente entusiaste nell’abbracciare le potenzialità offerte dal programma spaziale dell’Unione. Vorrei congratularmi con i vincitori e con tutti i partecipanti per l’impegno profuso”.

I prototipi vincitori

Sangene ha ideato un radar passivo integrato basato su GNSS per il rilevamento e la prima localizzazione di ostacoli, Eo4Art ha ideato una applicazione web per prodotti artistici e personalizzati basati su immagini satellitari acquisite su una specifica regione di interesse

Altiwave ha utilizzato altezze d’onda regionali derivate da satellite per il settore dell’energia marina

Master Map ha ideato una mappatura automatica dello stato delle strade per l’ottimizzazione della manutenzione

VirtualCrop – applicazione per l’agricoltura di precisione sostenibile che trasforma i telefoni in strumenti di raccolta e analisi dei dati

Rigourous ha ideato sviluppo e distribuzione efficienti ed efficaci di soluzioni basate sull’uso di algoritmi ad alta intensità di casualità per l’ottimizzazione dei percorsi in tempo quasi reale.

Prodotti pronti al lancio

Piattaforma C-Its è una piattaforma C-Its per aumentare la sicurezza stradale, alimentata da Galileo e Copernicus

E20.Green è una piattaforma intelligente alimentata da GNSS, intelligenza artificiale, OT e Internet degli oggetti per consentire alle società di gestione di campi da golf e spazi verdi urbani di gestire in modo efficace le risorse, le operazioni e i campi di terra

Spai prevede una soluzione per integrare facilmente l’analisi satellitare nelle pratiche di lavoro di utenti esperti e non, estraendo il valore dell’OT attraverso l’intelligenza artificiale senza alcuno sforzo

Soilspect ha progettato un monitoraggio automatico degli assestamenti del terreno nei cantieri

Agricircle ha ideato un quadro operativo per i risultati dell’agricoltura rigenerativa.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3