I CONTI

Eutelsat, il business della connettività mobile balza del 23%

E per la banda larga fissa +7,3%. La società si prepara per l’entrata in servizio di K-Vhts e E10B. Confermati tutti gli obiettivi finanziari per l’esercizio 2022-23 e quelli a più lungo termine. Riflettori sull’operazione OneWeb: attese sinergie per 1,5 miliardi

15 Mag 2023

Paolo Marelli

eutelsat

Eutelsat, il terzo più grande operatore satellitare al mondo per fatturato, ha registrato un balzo della connettività mobile (+23%) e una crescit della divisione per la banda larga fissa (+7,3%). Aumenti relativi al terzo trimestre dell’esercizio 2022-23 e aggiornati al 31 marzo 2023. La società però ha riportato un calo delle vendite e degli utili dai servizi broadcast.

Eutelsat, in una nota, ha spiegato che le entrate trimestrali sono diminuite del 5,2% a 272 milioni di euro, in linea con le aspettative del mercato, guidate da un calo del 10,6% nella sua principale divisione delle trasmissioni che è stata colpita dalle sanzioni contro i suoi canali russi e iraniani. Ma la ceo della società con sede a Parigi, Eva Berneke, ha confermato in una call che tutti gli obiettivi finanziari per l’esercizio 2022-23 e quelli a più lungo termine.

Cresce la connettività mobile

I ricavi della connettività mobile sono stati di 27 milioni di euro, in crescita del 23% su base annua. Aumento che rispecchia lo slancio positivo in corso, in particolare la forte crescita nel settore marittimo. Trimestre su trimestre, i ricavi sono diminuiti del 4,1%. Cifre positive che rifletono il timing della commercializzazione del terzo beam su Eutelsat Quantum prenotato nel secondo trimestre con effetto retroattivo da agosto 2022.

WHITEPAPER
I 26 settori industriali che potranno essere trasformati grazie all’Industrial 5G: la guida 2023!
Network Security
Protocolli IoT

Questa dinamica positiva dovrebbe tradursi in una crescita a due cifre per l’intero anno, anche se a un ritmo più lento rispetto ai primi nove mesi in quanto la base di confronto rifletterà gradualmente alcuni dei contratti sopra menzionati e altri incrementali.

Banda larga fissa su del 7%

I ricavi da banda larga fissa si sono attestati a 19 milioni di euro, in aumento del 7,3% su base annua. Riflettono il contributo degli accordi con Orange, Tim e più recentemente Hispasat e Swisscom nonché, in misura minore, la crescita delle attività in Africa. Trimestre su trimestre, i ricavi sono aumentati del 3,5%. Nel corso dell’intero anno, la banda larga fissa dovrebbe essere sostanzialmente stabile, mentre si prevede che la crescita acceleri nell’esercizio 2023-24 sulla scia dell’entrata in servizio di Konnect Vhts ed E10B. 

Operazione OneWeb

Puntando i riflettori invece sulla costellazione Gen-1 di OneWeb, essa è sulla buona strada per raggiungere la copertura globale entro la fine di quest’anno, supportando una solida crescita commerciale con un aumento di 300 milioni di dollari nel portafoglio ordini dall’ottobre 2022. Secondo Eutelsat, questo slancio operativo e commerciale positivo è la base per una potenziale crescita che, combinate con alcune sinergie, potrebbe avere un valore di 1,5 miliardi di euro.

In campo per Iris 2

Infine Eutelsat ha unito le forze con altre aziende europee per formare un consorzio per partecipare alla gara della Commissione europea per la costellazione di satelliti Iris 2. Questa partnership mirerà a creare una costellazione di satelliti all’avanguardia basata su un’architettura multi-orbita e interoperabile con l’ecosistema terrestre, per soddisfare le crescenti esigenze di connettività dei governi, delle imprese e dei cittadini europei.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4