L'INIZIATIVA

Analisi geospaziale, Earth Blox apre ai non specialisti

Per difendere il Pianeta, immagini satellitari e informazioni della piattaforma cloud accessibili dall’inizio del 2023 e per un periodo limitato anche agli analisti di dati senza esperienza nel campo dell’osservazione della Terra. L’annuncio al “Geo for Good Summit” di Google in California

25 Ott 2022

Paolo Marelli

earth

L’analisi geospaziale e le informazioni di “intelligence” ambientale saranno accessibili anche agli analisti di dati senza alcuna esperienza nel campo dell’osservazione della Terra. Obiettivo? Estendere la conoscenza del nostro Pianeta e fornire risposte efficaci alle sfide del cambiamento climatico.

Earth Blox, la piattaforma di osservazione della Terra basata su cloud (sviluppata nel 2019) che consente di creare soluzioni “su misura” di osservazione della Terra e dati satellitari, ha annunciato un programma che permetterà a data scientist, analisti e team nel campo della sostenibilità di beneficiare gratuitamente dell’accesso al software per un periodo di tempo limitato.

Svelata al “Geo for Good Summit” di Google a Mountain View, in California, l’iniziativa prenderà il via all’inizio del prossimo anno. “In genere, il software geospaziale è creato per esperti geospaziali e, sebbene Earth Blox serva già (e continuerà a servire) questi utenti, anche molte altre discipline possono trarre vantaggio da questa tecnologia”, ha spiegato Iain Woodhouse, professore di Osservazione Applicata della Terra all’Università di Edimburgo, tra i fondatori di Earth Blox. “I project manager Esg, i team di sostenibilità, gli ingegneri in loco, così come gli analisti e gli scienziati al lavoro per risolvere le sfide legate alla sostenibilità o al cambiamento climatico possono trarre vantaggio da un facile accesso a questi dati e approfondimenti”, ha concluso Woodhouse.

Analisi geospaziale “senza veli” per non addetti ai lavori

A fronte dell’accesso gratuito alla piattaforma per un determinato periodo, i partecipanti dovranno prendere parte a sondaggi online e sessioni di feedback, così da fornire riscontri cruciali per migliorare l’usabilità del software e la sua accessibilità ai non addetti ai lavori. Con questa iniziativa, Earth Blox punta a estendere le opzioni di abbonamento a beneficio di una gamma più ampia di utenti che operano in diverse discipline ma accomunati dall’assenza di esperienza nell’osservazione della Terra. Un progetto in linea con la missione dell’azienda: fornire informazioni ambientali su larga scala per promuovere iniziative di sostenibilità e mitigazione dei cambiamenti climatici in tutto il mondo.

WHITEPAPER
Cognitive Experience Center: ecco l'AI che può davvero supportare i tuoi operatori!
Intelligenza Artificiale
Networking

Quando l’osservazione della Terra è a portata di click

Earth Blox utilizza l’archivio dati di Google Earth Engine, offrendo ai propri utenti l’accesso a oltre 40 anni di immagini storiche globali e set di dati scientifici, aggiornati e ampliati quotidianamente.  La piattaforma fornisce una gamma di strumenti per consentire ai propri clienti di identificare rapidamente attività come la deforestazione e l’estrazione mineraria, monitorare una catena di approvvigionamento, gestire situazioni post-disastro e supportare l’innovazione sostenibile.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4