BANDA ULTRALARGA

Avio balza in Borsa grazie al maxi contratto Ariane con Amazon

Il titolo dell’azienda italiana scatta quasi del 15% dopo l’annuncio del contratto che prevede 18 lanci per la messa in orbita della costellazione Kuiper

07 Apr 2022

Enzo Lima

satelliti- osservazione terra - tlc spazio

Un balzo in Borsa del 14,5%. Avio brilla grazie all’accordo siglato con Amazon da Arianespace, la società a cui Avio fornisce i motori per il lanciatore satellitare Ariane 6. Si tratta del più grande accordo finora firmato dal consorzio che commercializza i lanci europei.

Il contratto con Amazon prevede 18 lanci del vettore Ariane 6 per la messa in orbita di satellii della costellazione per l’internet a banda larga Kuiper.  Il progetto di Amazon mira a connettere i non connessi, fornendo banda larga ad alta velocità e bassa latenza alle comunità non servite e poco servite in tutto il mondo a prezzi accessibili

“Il lanciatore che sarà utilizzato è l’Ariane 64, versione pesante del nuovo Ariane 6, dotato di quattro motori P120C, sviluppati da Avio, che faranno da booster a propellente solido” annuncia il gruppo romano. Secondo gli analisti di Banca Akros, il contratto si configura come un “game changer” per lo sviluppo commerciale di Ariane 6 anche se al momento è difficile stimarne gli effetti economici su Avio: gli analisti hanno aggiornato le stime sul 2025-26 inserendo circa 210 milioni nel portafoglio ordini in relazione alle probabili richieste legate al contratto Amazon-Ariane. Banca Imi si aspetta che il contratto Amazon migliori la visibilità degli utili a partire dal 2024 quando dovrebbero essere realizzati i primi lanci di Ariane 6. I lanci previsti dal contratto coprono l’attività dal 2024 al 2026 mentre il lancio inaugurale del programma Ariane6 è previsto entro fine anno.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5