CONSOLIDAMENTO

Banda larga satellitare, via alla fusione fra Dish Network ed EchoStar

Stipulato l’accordo definitivo, operazione interamente basata su scambio di azioni. Charles Ergen, presidente del Cda di entrambe le società: “Gli ingenti investimenti di Dish in spettro e la sua espansione wireless, combinati con il recente lancio di Jupiter 3 da parte di EchoStar, dovrebbero ridurre significativamente i Capex a breve termine. Si prevede che la transazione genererà significative sinergie di costi e ricavi creando valore a lungo termine per i nostri azionisti e le parti interessate”

09 Ago 2023

Paolo Marelli

merger-digital

L’accordo definitivo è stato siglato. Via libera alla fusione di Dish Network ed EchoStar. L’operazione è stata approvata all’unanimità dai consigli di amministrazione di entrambe le società.

Il miliardario americano Charlie Ergen consolida il suo impero nelle telecomunicazioni, con un’unione tutta in azioni tra Dish Network, operatore di servizi satellitari e a banda larga, ed EchoStar, che fornisce servizi di comunicazione satellitare e internet. “È una combinazione strategicamente e finanziariamente efficace per un business in crescita e sostenibile nel lungo periodo”, ha commentato Ergen, che è presidente di entrambe le compagnie.

Le cifre dell’operazione

Alla chiusura di ieri, EchoStar aveva un valore di mercato di quasi 2 miliardi di dollari, Dish di oltre 4 miliardi di dollari, secondo i dati di FactSet. Le due società, che avranno il loro quartier generale a Englewood (Colorado), si riuniscono dopo essere state separate per 15 anni. Per ogni azione di EchoStar saranno date 2,85 azioni di Dish, pari a un premio del 12,9% per gli azionisti di EchoStar.

WHITEPAPER
Una semplice guida pratica per imparare ad usare una Virtual Private Network
Software Defined Datacenter
Software Defined Networking

L’attuale amministratore delegato di EchoStar, Hamid Akhavan, sarà l’amministratore delegato della nuova società. Erik Carlson, attuale amministratore delegato di Dish, lascerà la società una volta finalizzata la fusione.

Consolidare la leadership

La fusione combina la tecnologia satellitare, i servizi di streaming e la rete 5G nazionale di Dish Network con le principali soluzioni di comunicazione satellitare di EchoStar, creando un leader globale nella connettività wireless terrestre e non terrestre.

Entrambe le società occupano posizioni di leadership: la rete wireless 5G di Dish copre oltre il 70% degli Stati Uniti e il successo del lancio del satellite Jupiter 3 di EchoStar aumenta l’offerta di servizi terrestri e non terrestri. La società frutto della fusione rafforzerà questo ruolo dominate sul mercato delle comunicazioni e della connettività satellitare e wireless.

Sinergie di costi e ricavi

“I sostanziali investimenti passati di Dish nello spettro e nella sua costruzione wireless, combinati con il recente lancio di Jupiter 3 da parte di EchoStar, dovrebbero ridurre significativamente i requisiti Capex a breve termine – ha spiegato Ergen -. Si prevede che la transazione genererà significative sinergie di costi e ricavi, creando valore a lungo termine per i nostri azionisti e altri stakeholder“.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4