BANDA ULTRALARGA

Telespazio, nuova gateway satellitare per OneWeb in Brasile

La società partecipata tra Leonardo e Thales realizzerà la struttura terrestre che permetterà di offrire anche in America Latina la connettività satellitare che il consorzio britannico renderà disponibile entro la fine dell’anno

16 Feb 2022

Nicola Desiderio

Telespazio realizzerà per OneWeb, attraverso Telespazio Brazil, le infrastrutture e i servizi per una nuova gateway satellitare presso il teleporto di Maricà, nello stato brasiliano di Rio de Janeiro. La cerimonia per la posa della prima pietra si è tenuta il 14 febbraio alla presenza del Secretário de Estado da Casa Civil do Rio de Janeiro, Nicola Miccione, dell’Ambasciatore d’Italia in Brasile, Francesco Azzarello, del Console Generale d’Italia a Rio de Janeiro, Paolo Miraglia, e del Console Generale del Regno Unito, Anjoum Noorani. Per le aziende coinvolte sono invece intervenuti il ceo di Telespazio Brasil, Marzio Laurenti, il vice presidente per l’America Latina di Leonardo, Francesco Moliterni, e il responsabile Regulatory and Government Affairs di OneWeb, Christopher Casarrubias.

Il teleporto di Maricà sarà uno dei più avanzati dell’America Latina e permetterà di offrire in Brasile tutti i servizi offerti dalla nascente costellazione di OneWeb il cui completamento è previsto entro la fine dell’anno. Al momento, sono stati lanciati 428 (pari a due terzi) dei 648 satelliti della quale sarà composta nel suo assetto definitivo e sarà capace di fornire servizi Internet ad alta velocità e bassa latenza, con la massima sicurezza, a istituzioni governative, alla difesa, ai settori dell’Oil&Gas, della navigazione e dell’aviazione, nonché agli operatori telefonia mobile per portare 3G, 4G e 5G in qualunque zona del Brasile.

Telespazio ha già realizzato per OneWeb un’altra gateway satellitare nel 2019: è quella situata presso il Centro Spaziale di Scanzano, in provincia di Palermo, che oggi è dotata di 14 antenne operative. La realizzazione della nuova gateway nel teleporto di Maricà testimonia la bontà del lavoro finora svolto dall’azienda, partecipata al 67% da Leonardo e al 33% da Thales, a favore del consorzio che ha sede a Londra e che vede come capofila l’indiana Bharti Enterprises insieme a Eutelsat, la sudcoreana Hanwha, Softbank, Hughes Network Systems e il governo britannico.

Maricá ha un ruolo strategico per la propria posizione, le infrastrutture e gli investimenti che mirano a farla diventare il nuovo hub del settore Oil & Gas trainando la ripresa della crescita di Bacia de Santos, la più importante area di esplorazione petrolifera del Brasile. Nell’ambito del piano di sviluppo tecnologico impressa dalle autorità locali, Leonardo sta rafforzando la propria presenza attraverso la sua controllata Leonardo International che ha recentemente costituito con Codemar la joint venture Leonardo&Codemar S.A. (49% Codemar e 51% Leonardo) che si occupa di sicurezza, resilienza, gestione delle infrastrutture critiche e servizi innovativi.

“Siamo molto soddisfatti che One Web abbia scelto di nuovo Telespazio che così rafforza il proprio ruolo di operatore internazionale nel campo dei servizi satellitari, in grado di offrire soluzioni di ‘ground segment’ per le grandi costellazioni satellitari ad orbita bassa” ha dichiarato Marzio Laurenti, ceo di Telespazio Brasil. “Sono lieto di celebrare l’investimento della società britannica OneWeb e la partnership con Telespazio a Maricá. La capacità dei satelliti di OneWeb consentirà a tutti – dalla città più remota alla fattoria più lontana – di avere accesso a Internet con una connettività equivalente alla fibra ottica. Ciò consentirà ai cittadini brasiliani, all’economia e alle istituzioni di far parte della trasformazione digitale che sta cambiando il mondo” ha detto Anjoum Noorani, console generale del Regno Unito a Rio de Janeiro.

“Con questo nuovo risultato in America Latina, si consolida ulteriormente il ruolo da protagonista di Leonardo nel settore spaziale internazionale.” ha commentato Francesco Moliterni, vice president America Latina di Leonardo. “Si rafforza anche la presenza del Gruppo che opera in Brasile dagli anni ’70, dallo sviluppo e produzione dei velivoli caccia AM-X, sino alla fornitura di elicotteri operativi in diverse configurazioni nei settori civile VIP, Oil &Gas e Forze di Polizia, radar avionici, radar navali, servizi e prodotti spaziali. In Brasile, Leonardo è presente anche nel settore della sicurezza di ambiente e territorio con i suoi radar meteorologici operati dal centro nazionale di monitoraggio e allerta per i disastri naturali, e in quello dei servizi satellitari con Telespazio Brasil”.

Anche Christopher Casarrubias, Head of Regulatory and Government Affairs di OneWeb, ha commentato positivamente l’intesa: “Si tratta di un accordo importante per OneWeb che rafforza la partnership di lunga data avviata con Telespazio. Lavorando insieme, forniremo Internet ad alta velocità e bassa latenza a una varietà di imprese e istituzioni governative, espandendo in modo significativo la connettività in Brasile con un investimento a lungo termine nell’infrastruttura satellitare del Paese. Proseguendo nella costruzione della propria rete globale, OneWeb si impegna a collegare le aree remote e rurali dell’America Latina con il supporto di partner locali”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA