LE NOMINE

Ariancespace, Julie Lenoir e Maëla Guyomarc’h nel comitato esecutivo

Condividi questo articolo

E il ceo Stéphane Israël annuncia l’avvio di una nuova struttura di governance. “La loro esperienza e la loro energia saranno preziose per noi nel sostenere questa trasformazione e garantirne il successo”

Pubblicato il 18 Mar 2024

Paolo Marelli

8a88f38c4d04f81301a984ba57366b84-1500x837.png

Due nuove nomine nel comitato esecutivo di Arianspace. Julie Lenoir è stata nominata direttrice della comunicazione e del marchio. Dopo aver iniziato a ricoprire ruoli di comunicazione e marketing nella consulenza e nell’industria, in particolare in Saint-Gobain e Dassault Aviation, Lenoir è entrata in Safran nel 2017.

Dal 2022 è stata responsabile delle comunicazioni spaziali all’interno del dipartimento comunicazioni di Safran Electronics & Defense, dove ha svolto un ruolo chiave nel promuovere Safran come fornitore sovrano e indipendente dell’industria spaziale. È stata inoltre responsabile degli eventi di gestione del presidente e della strategia di comunicazione per le principali acquisizioni. Julie Lenoir, 34 anni, è laureata all’Ecole Supérieure de Commerce (Esc) di Montpellier e contribuisce alla rete “Elles bougent”, che incoraggia le giovani donne a diventare ingegneri.

Risorse umane: c’è Guyomarc’h

Maëla Guyomarc’h, invece, diventa direttore delle risorse umane di Arianespace. Con 20 anni di esperienza nella gestione di progetti Hr, Guyomarc’h (51 anni) ha lavorato con diverse aziende multisettoriali in Francia e all’estero, tra cui Edf, Loto-Québec, Ifp Energies Nouvelles e, più recentemente, Arianespace come Hr development manager e poi deputy Hr director.

Di nazionalità franco-canadese, Guyomarc’h ha conseguito una laurea in management presso l’Università di Parigi-Dauphine e un diploma post-laurea in gestione delle risorse umane presso l’Università di Parigi 1 Panthéon-Sorbonne.

Esperienza ed energia preziose

Le due manager, dice Stéphane Israël, amministratore delegato di Arianespace, “entrano a far parte del comitato esecutivo in un momento chiave per l’azienda e i suoi clienti, caratterizzato dall’avvio delle operazioni di Ariane 6 e dalla preparazione di una nuova struttura di governance a fianco di ArianeGroup. La loro esperienza e la loro energia saranno preziose per noi nel sostenere questa trasformazione e garantirne il successo”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4