COMPETENZE E LAVORO

Gssi, al via nuovo dottorato: 4 borse di studio a tema space

Condividi questo articolo

Il Gran Sasso Science Institute lancia il nuovo PhD in lingua inglese “Innovative technologies for space missions and radiation detection”, coinvolgendo anche le principali industrie del settore. Le candidature entro il 6 luglio 2023

Pubblicato il 22 Giu 2023

70a9cd0d93b60c0074fc0f2ff3865a26_XL

Il Gran Sasso Science Institute (Gssi), la scuola di dottorato internazionale con quartier generale a L’Aquila, arricchisce la propria offerta formativa lanciando il nuovo PhD in lingua inglese “Innovative technologies for space missions and radiation detection”.

Afferente all’area scientifica di Fisica del Gssi, l’innovativo programma punta a formare dottori di ricerca di elevato profilo tecnologico con un approccio multidisciplinare. Alla formazione scientifica e tecnologica di base, il corso PhD fornirà anche “training on-the-job”, concentrando così l’esperienza formativa “nell’intersezione tra attività di ricerca di base e applicazioni industriali”, si legge nel bando di concorso.

Quattro borse di studio in palio

Nell’ambito del dottorato, sono a disposizione quattro borse di studio. Di queste, due posizioni sono finanziate dal Ministero dell’Istruzione (Miur) con fondi del Pnrr e da Thales Alenia Space Italia per i profili di “Study, optimization and realization of complex additive geometries using Selective Laser Melting in the field of aerospace active antennas” e “Characterization and qualification of components commercial-off-the-shelf (Cots) for space missions”.

Una terza posizione è invece co-finanziata dal Miur (sempre con fondi Pnrr) e da Sophia High Tech, per il profilo “Methods for Structural and Thermal Validation of Scientific Payloads”.

Infine, la quarta borsa di studio sarà erogata in collaborazione con Telespazio, per il profilo “E2E System budgets and performances for Moon Communication and Navigation Missions”.

Candidature entro il 6 luglio 2023

La scadenza per presentare la propria candidatura e inoltrare l’application online sul sito del Gssi è fissata alle 15 (ora italiana) del 6 luglio 2023, mentre i corsi prenderanno il via il 1° novembre 2023.

Le borse di studio sono assegnate per tre anni con un importo annuo di 16.243 euro lordi. Tutti i dottorandi avranno alloggio gratuito presso le strutture del Gssi o un sostituto economico, buoni pasto e altri benefici come indicato nel bando.

L’offerta del Gssi

Il nuovo percorso di studi arricchisce il ventaglio dell’offerta dottorale del Gran Sasso Science Institute, che comprende i programmi in Astroparticle physics, Mathematics; Natural, social and life Sciences. E ancora, Computer science e Regional science and economic geography.

Per questi programmi, le candidature si sono chiuse il 31 maggio scorso con un numero mai così elevato: sono state ricevute finora 1.689 richieste da tutto il mondo.

Inoltre, nelle ultime settimane sono state messe a disposizione ulteriori borse di studio per il programma dottorale di Computer science per i profili “Multi-agent systems coordination” e “Health data analysis to fight the antimicrobial resistance phenomena”, la cui scadenza è fissata per il 6 luglio.

Le borse sono rispettivamente finanziate da Leonardo spa e dall’Istituto zooprofilattico sperimentale. Infine, è stata posticipata al 28 agosto la scadenza per la presentazione delle domande per il progetto Cardiotrials, nell’ambito del programma dottorale dell’area di Matematica del Gssi.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3