SATELLITE 2023

Space Startup, in gara le italiane AdapTronic e Synchropal

Le due aziende saliranno sul palco dell’evento in programma il 14 marzo del prossimo anno per presentarsi agli investitori spaziali Bessemer Venture Partners, Toyota Ventures e Dcvc

17 Nov 2022

Nicola Desiderio

Saranno italiane due delle 10 start-up che parteciperanno a Space Startup 2023, l’evento giunto alla 7ma edizione e organizzato in collaborazione con Jack Industries all’interno di Satellite 2023, manifestazione che avrà luogo a Washington DC dal 13 al 16 marzo 2023. Il contest metterà a confronto 10 aziende allo stato nascente il cui business si basa su idee innovative per la space economy.

Due finaliste su 10 sono italiane

Tra queste ci sono AdapTronics e Synchropal. La prima è una startup bolognese che mira a rendere la logistica più sostenibile sia nello Spazio sia sulla terra grazie ad una pinza elettrostatica che si attiva elettricamente così da poter catturare i detriti spaziali. La seconda ha invece base ad Alba (CN) e ha in serbo un sistema di sincronizzazione che entra in azione quando i sistemi Gnss vanno in crisi grazie un moltitudine di minisorgenti e ad un oscillatore.

WHITEPAPER
Come creare un processo di Lead Management cucito secondo le tue esigenze!
CRM
Startup

Tutto in 5 minuti

La regola del contest è che un rappresentante della start-up presenti la propria idea in 5 minuti di fronte ad una platea di esperti qualificati dell’innovazione, pronti a sottoporre il relatore ad un fuoco di fila di domande, che provengono dal mondo aerospaziale e finanziario specializzato, ma non solo. Di seguito i nomi e le aziende per le quali lavorano:

  • David Anderman, co-fondatore & operating partner, Stellar Ventures
  • Terence Craig, advisor, Toyota Ventures
  • Tess Hatch, partner, Bessemer Venture Partners
  • Troy McCann, fondatore & ceo, Moonshot Space
  • Michael Mealling, general partner, Starbridge Venture Capital
  • Josephine Millward, partner, OpAmp Capital
  • Michael Moreno, Business Development manager, VC & Startups, Aws
  • Michael Palank, general partner, MaC Venture Capital
  • Raphael Roettgen, fondatore & managing partner, E2mc

Per AdapTronics il cosiddetto pitching sarà fatto dalla coo, Camilla Conti mentre per Synchropal se ne occuperà il suo ceo, Ibrahim Osmani. Da sottolineare che entrambe sono state già scelte dal programma di Esa Bic Turin e la prima nel 2021 ha vinto il Premio Nazionale Innovazione nell’area delle applicazioni industriali. In passato i vincitori di Space Startup sono stati, in ordine temporale inverso: Vyoma, AV SpaceTech e Tmy Technologies, Traxyl, Eventech e Orbit Fab, LeoLabs e Astrapi Corporation.

Se passi questa, sei pronto a tutto

“Sono davvero i primi passi per queste aziende. Ad esse – ha dichiarato Rafferty Jackson di Jack Industries durante la sessione nella quale sono stati annunciati i finalisti – offriamo effettivamente un’opportunità di fare una sessione di addestramento prima che facciano il loro ingresso (nel business, ndr), così che esse possano avere le migliori possibilità di successo.

L’idea raccontata circola

L’obiettivo globale della presentazione di 5 minuti è che il pubblico può raccontare a sua volta la storia alla persona che ha vicino. Quando vedo una presentazione, può darsi che non si tratti di quello che sto cercando, ma posso raccontare a qualcun altro come è l’idea. È questo il modo in cui la tua idea inizia il suo cammino all’interno del mondo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3