COMUNICAZIONI SATELLITARI

Govsatcom, il programma Ue continua ad avanzare

Condividi questo articolo

La Commissione europea ha adottato tre provvedimenti attuativi che costituiscono la base giuridica per i servizi dell’infrastruttura che rappresenta il quarto pilastro del piano spaziale continentale. Affidato all’Euspa l’approvvigionamento del segmento terrestre operativo nonché il coordinamento degli aspetti relativi agli utenti

Pubblicato il 20 Giu 2023

italia-europa.jpg

Continua a fare passi in avanti l’attuazione di Govsatcom, il programma europeo di comunicazioni satellitari governative. La Commissione europea, infatti, ha adottato tre Implementing Acts (ossia tre provvedimenti attuativi) che forniscono la base giuridica per i servizi che l’infrastruttura, insieme a IRIS2 (l’infrastruttura per la resilienza, l’interconnessione e la sicurezza via satellite), offrirà.

Il quarto pilastro

Govsatcom, il quarto pilastro del programma spaziale dell’Unione europea, fornirà comunicazione sicure ed efficienti in termini di costi per missioni e operazioni critiche per la sicurezza deall’Ue e dai suoi Stati membri, compresi gli attori della sicurezza nazionale e le agenzie e le istituzioni dell’Ue. 

Ad Euspa è stato affidata l’acquisizione della sicurezza operativa del segmento di terra di Govsatcom (il cosiddetto Govsatcom Hub), nonché il coordinamento degli aspetti relativi agli utenti, il tutto in stretta collaborazione con gli Stati membri e gli altri enti coinvolti.

La costellazione Iris 2

La costellazione di satelliti Iris 2 fornirà servizi di comunicazione sicuri all’Ue e ai suoi Stati membri, nonché connettività a banda larga per i cittadini europei, le aziende private e le autorità governative. L‘Euspa Security Accreditation Board (Sab) diventerà l’autorità di accreditamento di sicurezza di Iris 2, fornendo garanzie di sicurezza agli utenti per quanto riguarda i servizi e le infrastrutture della costellazione.

Attraverso gli Implementing Acts, la Commissione stabilisce quali categorie di servizi di comunicazione via satellite devono essere raggruppate e condivise e definisce i servizi che Iris 2 fornirà. Questi provvedimenti delineano inoltre le funzionalità e gli aspetti operativi degli Govsatcom Hub.

Il ruolo dell’Euspa

L’Euspa ha sostenuto la Commissione nella preparazione dei provvedimenti, contribuendo alla loro stesura e aiutando a valutare e integrare i commenti degli Stati membri. L’Agenzia ha anche prestato la propria esperienza tecnica e fornito degli input, l’ultimo dei quali proveniente dal progetto Entrusted finanziato dall’Ue, il progetto di ricerca nel settore delle comunicazioni satellitari sicure (SatCom) per i governi dell’Unione europea.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2