SATCOM

Connettività satellitare, live demo OneWeb-Eutelsat per la Nato

Condividi questo articolo

Riflettori sulla capacità multiorbitale combinata in orbita geostazionaria (Geo) e in orbita terrestre bassa (Leo) per mostrare le opportunità offerte sul fronte della trasmissione dati e comunicazioni

Pubblicato il 09 Giu 2023

oneweb

Il vantaggio della connettività satellitare sui campi di battaglia: l’Agenzia per le comunicazioni e l’informazione della Nato (Ncia) ha preso parte a una live demo delle società di comunicazioni satellitari OneWeb ed Eutelsat sulla capacità multi-orbita combinata geostazionaria (Geo) e in orbita terrestre bassa (Leo).

La dimostrazione pratica dal vivo ha permesso ai rappresentanti della Nato di avere un’idea reale dei passi che, insieme, entrambe le società stanno compiendo per fornire un’architettura multi-orbita che metterà a disposizione una connettività robusta e resiliente per trasmettere dati e comunicazioni.

Comunicazioni senza interruzioni

L’evento ha fornito l’opportunità di spiegare come entrambe le società svolgano un ruolo vitale nel concept Satcom per la Nato di Eutelsat, che comprende un piano di comunicazioni a più livelli e multi-orbita che fornisce agli utenti finali informazioni primarie, alternative, di emergenza e una connettività di emergenza (Pace) in caso di interruzione o non disponibilità di una rete specifica per un qualsiasi motivo.

I risultati positivi dei test

Inoltre, OneWeb ha anche colto l’occasione per mostrare il suo ecosistema di soluzioni che forniranno una connettività senza soluzione di continuità attraverso la sua rete globale di oltre 600 satelliti Leo. L’azienda si è collegata alla sua costellazione Leo tramite il suo user terminal Kymeta Hawk u8 appena lanciato, montato su una Land Rover Discovery 4×4 per dimostrare l’effcacia di comunicazioni ad alta velocità e bassa latenza.

Durante i test OneWeb, insieme a Eutelsat, hanno trasmesso con successo feed video 4K e hanno eseguito applicazioni Teams, Twitch e GoogleEarth a velocità di download di 195 Mbps, con velocità di caricamento di 32 Mbps e livelli di latenza fino a 70 ms.

Asset cruciali per le forze armate

Condotti presso la struttura di teletrasporto di Eutelsat a Rambouillet, in Francia, entrambe le dimostrazioni hanno offerto alle due società l’opportunità di mostrare alla Nato i loro servizi e prodotti sia nello Spazio che sulla Terra.

Mostrare alla Nato le prestazioni senza soluzione di continuità di Eutelsat e OneWeb è un passo fondamentale per le due aziende. Infatti la connettività satellitare multi-orbita sarà un requisito cruciale per le forze armate di tutto il mondo per poter comunicare senza soluzione di continuità ed efficacemente in qualsiasi momento.

La guerra in Ucraina

Chris Moore, vicepresidente defense&security, OneWeb, ha osservato che “l’Ucraina ha dimostrato che i satelliti aiutano a generare un reale vantaggio in combattimento contro un avversario più potente”. Mentre Serge Cholley, capo della difesa e della sicurezza di Eutelsat, ha dichiarato “i servizi Satcom che possono operare in più orbite possono garantire migliori comunicazione in ambienti operativi difficili”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2