INDUSTRIA SPAZIALE

Difesa, patto Wisekey – Esercito svizzero per i picosatelliti

Sicurezza dei dati, Internet of things e telecomunicazioni basati su apparecchiature minituarizzare in orbita bassa saranno sviluppati con la partnership tra la società di Ginevra e le forze armate elvetiche. Tredici i mezzi già lanciati, altri 88 lo saranno entro fine 2024

14 Ott 2022

Paolo Marelli

hacker-cybersecurity.jpg

Wisekey, azienda di Ginevra leader a livello mondiale nel settore della cybersecurity, della blockchain e delle piattaforme IoT, ha siglato un accordo con l’Esercito svizzero nel settore spaziale. Questa partnership mira a porre le basi per lo sviluppo di nuove strategie nel campo della sicurezza dei dati, dell’interconnessione di oggetti o dei collegamenti di comunicazione basati su una costellazione di piccoli satelliti in orbita bassa.

Dal 2021 Wisekey collabora con Fossa Systems, azienda spagnola aerospaziale leader nello sviluppo di picosatelliti per comunicazioni IoT, oggetti messi in orbita che hanno una massa fra l’etto e 1 chilogrammo. Grazie a questa collaborazione, Wisekey ha lanciato 13 picosatelliti in orbita bassa nel corso della missione SpaceX Transporter Rideshare 3 e prevede di creare una costellazione di 88 ulteriori satelliti in orbita bassa entro la fine del 2024. 

La miniaturizzazione riduce i costi della tecnologia spaziale

Grazie a Wisesat, la sua nuova offerta di connettività IoT sicura via satellite, Wisekey offre la piattaforma satellitare, i servizi di lancio, di integrazione, di stazione di terra e tutti i componenti e l’architettura di sicurezza, come parte di una soluzione Saas chiavi in mano per una connettività IoT sicura e a bassa potenza basata nello Spazio. 

WHITEPAPER
Supply Chain: ecco come ottenere un tracciamento trasparente grazie all'IoT
IoT
Industria 4.0

Questo nuovo servizio offerto da Wisekey riduce la complessità e il costo del collegamento di comunicazione e mette i vantaggi della tecnologia spaziale e della sicurezza integrata alla portata di ogni azienda IoT. La miniaturizzazione consente di ridurre i costi a un livello tale da rendere l’offerta Wisesat una soluzione competitiva anche rispetto alla connettività tradizionale di terra come le reti NbIot. In questo modo, qualsiasi azienda può permettersi l’uso di questi satelliti dedicati per fornire connettività a ecosistemi di qualsiasi dimensione. 

“Vogliamo assicurare alla Svizzera uno sviluppo in questo settore”

“Siamo orgogliosi di collaborare con le Forze Armate svizzere nel settore spaziale”, ha sottolineato Carlos Moreira, fondatore e Ceo di Wisekey. Gli ha fatto eco Pierre Maudet, chief digital transformation officer di Wisekey: “Il nostro obiettivo è garantire alla Svizzera uno sviluppo concreto in questo settore tecnologico all’avanguardia, per fornire alle aziende svizzere servizi di cybersecurity e di integrità dei dati in questo settore”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3