L'ACCORDO

Arabsat si affida a Thales Alenia Space per il satellite “software-based” di Space Inspire

Dopo gli accordi con Intelsat e Ses, nuovo contratto per la società franco-italiana. Riflettori sulla realizzazione di un dispositivo per telecomunicazioni di nuova generazione riconfigurabile

04 Mag 2022

Nicola Desiderio

Thales Alenia Space ha firmato un contratto per la realizzazione di un satellite della famiglia Space Inspire (INstant SPace In-orbit REconfiguration), completamente definito da software, con Arabsat, il principale operatore satellitare del Medio Oriente e Africa.

Il satellite, una volta operativo, sarà denominato Arabsat-7A e permetterà alla società mediorientale di essere tra le poche ad utilizzare questa nuova tecnologia che consente di sostituire i tradizionali satelliti geostazionari per telecomunicazioni con unità caratterizzate da una flessibilità e adattabilità estreme permettendo così di offrire servizi più efficienti e puntuali. I satelliti appartenenti alla piattaforma Space Inspire infatti permettono di essere riconfigurati continuamente in orbita adeguandosi alle esigenze del momento offrendo, allo stesso tempo, prestazioni superiori per quanto riguardo la connettività a banda larga e le trasmissioni video sfruttando al massimo l’hardware a disposizione.

Arabsat si posizionerà a 30,5 gradi Est affiancando Arabsat 6A e 5A sostituendo quest’ultimo per la maggior parte della capacità esistente nella bande C e Ku, fino a quando non raggiungerà naturalmente alla fine della sua attività garantendo così una perfetta continuità di servizio, senza interruzioni. In più, il nuovo satellite ‘software defined’ offrirà una maggiore capacità nella banda Ku Hts potenziando alcuni servizi specifici di Arabsat migliorando il portafoglio di prodotti e soluzioni messi a disposizione dall’operatore saudita in Medio Oriente, Africa e anche in alcune zone dell’Europa.

“In seguito ad una valutazione lunga e rigorosa dei vari prodotti attualmente disponibili sul mercato – ha dichiarato Dr. Badr Al Swuaidan, ceo ad interim – Arabsat ha deciso di scegliere la piattaforma Space Inspire e di affidarsi a Thales Alenia Space, azienda con la quale collaboriamo da oltre quattro decenni su diversi programmi Questo programma è completamente allineato con la nuova strategia di trasformazione di Arabsat che mira a portare Arabsat più vicina ai suoi clienti fidelizzati per garantire una crescita sostenibile per il business delle comunicazioni satellitari nella regione, nonché a collaborare con i governi e le imprese nei vari paesi per colmare il divario digitale e connettere le persone ancora non connesse”.

“Sono davvero soddisfatto per la firma di questo contratto con Arabsat – ha dichiarato Hervé Derrey, ceo di Thales Alenia Space – che rafforza la collaborazione di lunga data tra le nostre due aziende Siamo molto orgogliosi di contribuire allo sviluppo di Arabsat nella regione Mena (Medio Oriente e Africa del Nord), fornendo la nostra piattaforma all’avanguardia interamente riconfigurabile in orbita.  Questo nuovo successo riflette l’esperienza tecnologica di Thales Alenia Space e conferma che la nostra linea di prodotti Space Inspire, con il supporto anche dalle agenzie spaziali, europea e francese, risponde perfettamente alle esigenze del mercato delle telecomunicazioni in evoluzione in termini di agilità e flessibilità”.

Il contratto con Arabsat per i satelliti Space Inspire fa seguito a quelli già siglati con Intelsat e Ses, entrambi per due unità. Nel primo caso entreranno a far parte della rete 5G globale unificata dell’operatore statunitense, nel secondo di servizi di connettività b2b nelle bande C e Ku per la società che ha sede a Lussemburgo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2