LE NEW ENTRY

Distretto aerospaziale Piemonte, salgono a 74 le pmi associate

Sagat, Jorio e Logi Service le tre aziende a bordo. “Grazie alla loro esperienza e know-how contribuiranno allo sviluppo e al consolidamento del Distretto impegnato a promuovere le eccellenze presenti sul territorio piemontese”. Oltre alle imprese in campo 5 enti pubblici, 7 di ricerca e formazione nonché Api Torino e l’Unione degli industriali del capoluogo regionale

17 Lug 2023

Paolo Marelli

unnamed

Nuovi ingressi al Dap. Si amplia il Distretto aerospaziale Piemonte. Sale a 74 il numero delle Pmi associate, dopo l’approvazione alle nuove richieste di adesione. Queste piccole e medie imprese “grazie alla loro esperienza e know-how contribuiranno allo sviluppo e al consolidamento del Distretto impegnato a promuovere le eccellenze presenti sul territorio piemontese, supportando con specifiche azioni la valorizzazione delle conoscenze scientifiche e delle capacità imprenditoriali presenti sul territorio, anche al fine di promuovere la nascita e/o lo sviluppo di PMI nella filiera aerospaziale”. scrive in una nota il Dap. 

Chi sono le nuove Pmi

Le new entry sono la società  Sagat che dal 1956 si occupa della gestione e dello sviluppo di Torino Airport;  Jorio fondata nel 1973, che fornisce soluzioni nell’area della prototipazione meccanica; Logi Service, una società di servizi e di assistenza alle imprese, nata nel 2000, specializzata in servizi di logistica industriale e supply chain, gestione magazzini e controlli di qualità: opera principalmente nel settore automotive. E ancora: Allinox Components, la cui sede storica si trova nelle vicinanze dell’aeroporto di Caselle Torinese, opera sin dagli anni 50 nella lavorazione della lamiera, saldatura e lavorazioni meccaniche; Alutron, azienda del gruppo Tkm-Tekfer, nata nel 2014, è specializzata nella progettazione, prototipazione e produzione in serie di soluzioni avanzate di meccanica per l’elettronica e meccanica modulare. Nel 2022 si fonde con Neohm Componenti (già socio Dap), azienda specializzata in progettazione e produzione di circuiti custom, di sistemi wireless e circuiti ibridi a film spesso, dando vita a due divisioni (elettronica e meccanica) strettamente connesse; e infine  Metralogia – Business Partner Zeiss che nasce nel 2006 ponendosi l’obiettivo di diventare un punto di riferimento nell’ambito del controllo qualità attraverso la metrologia dimensionale e del reverse engineering e modellazione 3D.

WHITEPAPER
Droni e space economy: cosa dice il mercato? E cosa dice la legge?
E-Commerce
Supply Chain Management

Oltre alle Pmi, fanno parte del Dap sei enti pubblici (dalla Regione al Comune di Torino), sette enti di ricerca e formazione (dal Politecnico di Torino all’Inaf), cinque key players del settore (Leonardo, Avio Aero, Thales Alenia Space Italia, Mag, Collins Aerospace) e Api Torino e l’Unione degli industriali del capoluogo regionale.

Che cos’è il Dap

Il Dap è l’associazione senza scopo di lucro che riunisce le eccellenze scientifiche e tecnologiche del settore aerospaziale piemontesi. Nasce nel 2019, come evoluzione del precedente Comitato Distretto Aerospaziale Piemonte, attivo già dal 2015, con l’obiettivo di condividere e potenziare le tematiche dell’aerospazio, tramite il rafforzamento della filiera, la creazione di sinergie e progetti per la diffusione dell’innovazione, la formazione professionale e la ricerca, l’analisi di opportunità di finanziamento e l’intensificazione delle attività di comunicazione.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4