IL MOU

Space economy, accordo tra la Banca europea degli investimenti e la Vallonia

Si punta a far crescere il settore spaziale nella regione belga. Riflettori sull’osservazione della Terra e sui lanciatori riutilizzabili. Il vicepresidente della Bei, Kris Peeters: “Pronti ai finanziamenti”

19 Dic 2023

Paolo Marelli

Vallonia-Bei

Contribuire a trasformare la Vallonia in un leader europeo dell’industria spaziale è l’obiettivo principale di un accordo firmato tra la regione e la Banca europea per gli investimenti (Bei).

A siglare questo memorandum d’intesa (Memorandum of understanding – Mou) sono stati il ministro-presidente della Valloria, Elio Di Rupo, e Kris Peeters, vicepresidente della Bei. L’intesa ha lo scopo di aiutare la la regione belga a individuare i progetti che potrebbero potenzialmente ricevere il sostegno della Banca europea, in termini di finanziamenti e di consulenza tecnica ed economica.

Finanziamenti per il settore privato

Il memorandum d’intesa definisce un quadro di stretta collaborazione tra la Bei e la Vallonia, volto a sostenere lo sviluppo del settore spaziale vallone. L’obiettivo: aiutare la regione belga a individuare i progetti per i quali la Banca europea potrebbe fornire un sostegno.

WHITEPAPER
Droni e space economy: cosa dice il mercato? E cosa dice la legge?
E-Commerce
Supply Chain Management

L’idea è anche quella di creare condizioni favorevoli per attrarre gli investimenti del settore privato. Il protocollo d’intesa prevede anche la possibilità di valutare la creazione di una piattaforma finanziaria specifica per le imprese spaziali regionali.

Questi ingenti investimenti vanno a finanziare la ricerca e l’innovazione industriale e scientifica, anche attraverso lo sviluppo di materiali e processi innovativi, la tecnologia incorporata e i sistemi di comunicazione, in particolare la sicurezza informatica, nonché l’economia dei dati e dei servizi basata sui dati di osservazione della Terra.

Cooperazione strategica

“Con questo accordo di cooperazione – dichiara il vicepresidente della Bei, Kris Peeters – abbiamo l’ambizione di accelerare gli investimenti nel settore aerospaziale in Vallonia, in particolare utilizzando l’esperienza della Bei in complesse strutture di cofinanziamento per finanziare l’espansione del settore spaziale vallone”.

“Lo spazio è un vettore di crescita economica e un settore estremamente promettente per il futuro – afferma Elio Di Rupo, ministro-presidente della Vallonia -. Da anni la nostra regione sta costruendo una profonda competenza in questo settore. Nell’ambito del suo piano di rilancio, il governo vallone ha approvato il finanziamento di diversi progetti per lo sviluppo di una catena di valore spaziale in Vallonia, come la progettazione di pannelli solari bifacciali per microsatelliti nel campo dell’osservazione della Terra o il progetto di sistemi di attuazione integrati e intelligenti per veicoli di lancio riutilizzabili”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3