L'ACCORDO

Sorveglianza spaziale per i governi europei: via a progetto Telespazio-NorthStar

La società italiana distribuirà in esclusiva in Europa i servizi del primo sistema commerciale dedicato alla Space Situational Awareness finanziato anche da Leonardo e Thales. Si punta a garantire la sicurezza e la sostenibilità della space economy

15 Set 2022

Nicola Desiderio

Bain Pasquali NorthStar Telespazio

Telespazio e NorthStar Earth & Space collaboreranno per il nuovo servizio di sorveglianza spaziale che l’azienda americana lancerà nel 2023 affidando a quella italiana la distribuzione in esclusiva dei servizi per tutta l’Europa. La firma dell’accordo è arrivata in occasione del World Satellite Business Week, la cui 25ma edizione è in svolgimento dal 12 a domani 16 settembre a Vendôme, in Francia, 150 km a Sud-Ovest di Parigi.

Occhio a detriti e altri oggetti

NorthStar è in procinto di lanciare nel 2023 Skylark, il primo sistema spaziale commerciale dedicato alla sorveglianza dell’ambiente spaziale o a quella che viene definita internazionalmente come Space Situational Awareness. La costellazione sarà operativa in modo continuo e permanente monitorando centinaia di migliaia di oggetti presenti negli spazi orbitali e dei suoi servizi saranno a disposizione di governi, agenzie, istituzioni, aziende, sistemi di difesa e altro ancora dando un supporto fondamentale alla sostenibilità della space economy, sia a quella governativa sia a quella di iniziativa privata.

WHITEPAPER
Data Fabric: un’architettura dati distribuita e dotata di governance centralizzata

A protezione dell’investimento

Le competenze di Telespazio permetteranno di integrare le infrastrutture messe a disposizione da NorthStar e di portarle direttamente ai clienti adattandone le caratteristiche ai bisogno specifici. La joint-venture tra Leonardo e Thales metterà a disposizione il suo quartier generale in Italia e le sue controllate dislocate in Belgio, Francia, Germania, Romania, Spagna e anche Regno Unito. Tale collaborazione allarga e integra quanto già in atto tra le due aziende. Leonardo e Thales infatti, attraverso l’altra controllata Space Alliance, hanno investito nel 2018 direttamente nelle fasi iniziali del progetto di NorthStar e hanno dunque tutto l’interesse a promuoverne il successo commerciale.

Informazioni preziose per la sostenibilità

“NorthStar è impegnata nell’uso pacifico e sostenibile dello spazio. La società fornisce informazioni preziose, che migliorano il rilevamento e il monitoraggio di precisione degli oggetti in orbita bassa, media e geostazionaria, a supporto di una maggiore sicurezza e protezione delle attività spaziali e per incoraggiare comportamenti responsabili in orbita. Telespazio è un leader globale in ambito spaziale, con una straordinaria proiezione internazionale e un curriculum senza uguali presso gli enti europei”, ha dichiarato Stewart Bain, ceo e co-fondatore di NorthStar.

Clienti governativi e privati

“La raccolta di informazioni spaziali e la suite di servizi di Ssa garantiti da NorthStar ​​offriranno una vista 3D e always on senza precedenti dell’intero ambiente spaziale. La qualità dei dati e la rapida rivisitazione delle informazioni consentiranno a Telespazio di perfezionare la propria capacità di rilevare, tracciare, prevedere, identificare e caratterizzare oggetti e detriti spaziali, attività fondamentali per soddisfare le sofisticate esigenze del mercato, ad esempio nelle applicazioni per la difesa”, ha dichiarato Luigi Pasquali, Amministratore delegato di Telespazio.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5