IL PROGETTO

Copernicus, Thales Alenia Space alla guida del consorzio per la rete Wekeo 2.0

La cordata capitanata dalla joint venture ha firmato un contratto con Eumesat per la fornitura di servizi di cloud computing e prestazioni correlate per la piattaforma di seconda generazione

12 Lug 2023

Paolo Marelli

Copernicus © Thales Alenia Space

Alla guida del consorzio per la rete Copernicus Wekeo 2.0, Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), ha raggiunto un accordo con Eumetsat (l’Organizzazione europea per l’esercizio dei satelliti meteorologici), in rappresentanza del Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (Ecmwf), del Mercator Océan International (Moi) e dell’Agenzia Europea per l’Ambiente (Eea), per la fornitura di servizi di cloud computing e prestazioni correlate per questa piattaforma di seconda generazione.

Questo sistema sostituirà l’attuale Wekeo Data Information and Access Services (Dias), finanziato dalla Commissione europea e fornirà un accesso rapido e sicuro ai dati e ai prodotti del programma europeo di osservazione della Terra Copernicus e di altri servizi ambientali.

Dati spaziali ambientali

La piattaforma Wekeo è un’ importante porta d’accesso per sfruttare la potenza dei principali dati spaziali ambientali. Non solo permette un accesso libero e gratuito ai dati della costellazione Sentinel, nonché ai dati e ai prodotti dei quattro servizi Copernicus relativi ai dati ambientali (marini, atmosferici, climatici e terrestri), fornisce inoltre un accesso gratuito (e a pagamento) a potenti ambienti di elaborazione virtuale che permettono agli utenti di trasformare i dati. 

WHITEPAPER
Droni e space economy: cosa dice il mercato? E cosa dice la legge?
E-Commerce
Supply Chain Management

Imprenditori, ricercatori o cittadini privati  interessati possono utilizzare la piattaforma Wekeo per sviluppare un’applicazione a valore aggiunto, sviluppare modelli e trasformare dati, o semplicemente esplorare i dati di origine spaziale di Copernicus e i dati derivati dalla tecnologia e dai modelli in situ.

Fornitura fino al 2026

Il contratto per la piattaforma di nuova generazione Wekeo 2.0 copre la fornitura “as a service” (come servizio) dell’infrastruttura virtuale di calcolo, archiviazione e rete, nonché l’accesso ai dati e le capacità di elaborazione in hosting fino a giugno 2026, con possibilità di estendere il servizio per ulteriori tre anni fino alla metà del 2029. 

Nuova piattaforma

Questo contratto dimostra l’eccellenza del servizio fornito da Thales Alenia Space su Wekeo v1, che è ora utilizzato da oltre 14.000 utenti, favorendo l’accesso a oltre 410 raccolte dati forniti da Eumetsat e dai partner di Wekeo. La nuova piattaforma Wekeo 2.0 beneficerà della linea di prodotti di Thales Alenia Space implementata per la sua soluzione del centro di geodati, offrendo i primi servizi di osservazione della Terra dallo Spazio ai nuovi utenti.

Il consorzio

Thales Alenia Space è leader del consorzio composto da attori riconosciuti di Wekeo v1: CloudFerro, Orange Business Services e Gmv, oltre a due nuovi partner, Cgi e Meeo.

Bertrand Denis, vicepresidente del settore osservazione & scienza di Thales Alenia Space, afferma che “questa nuova piattaforma includerà importanti evoluzioni che miglioreranno l’esperienza degli utenti di Wekeo e semplificheranno sempre di più l’accesso ai dati e ai prodotti di Copernicus”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4