IL BANDO DA 7 MILIONI

Galileo, gara Euspa per il Public Regulated Service. Come partecipare

Condividi questo articolo

Il Prs è un servizio di navigazione criptato per utenti autorizzati e applicazioni sensibili che richiedono un’elevata continuità. L’Agenzia Ue contribuisce attivamente allo sviluppo di tutte le aree del segmento e avvia una nuova procedura per l’appalto di progettazione, sviluppo, distribuzione, installazione, collaudo e manutenzione di due strumenti

Pubblicato il 06 Set 2023

Il Public Regulated Service (Prs) di Galileo è un servizio di navigazione criptato per utenti autorizzati e applicazioni sensibili che richiedono un’elevata continuità. L’Euspa contribuisce attivamente allo sviluppo di tutte le aree del segmento di utenti del Prs per rispondere continuamente alle esigenze degli utenti e per sostenere questo servizio, l’Agenzia dell’Ue per il programma spaziale ha avviato una nuova procedura di appalto per uno strumento di monitoraggio del segnale nello spazio (Sis) del Prs-Primo.

Con un budget di 7 milioni di euro, il bando d’appalto è finalizzato alla progettazione, allo sviluppo, alla distribuzione, all’installazione, al collaudo e alla manutenzione di due strumenti Primo. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per la mezzanotte del 9 ottobre 2023. Un webinar informativo è invece previsto per il 12 settembre (alle 15).

Strumenti per il monitoraggio

Lo strumento (hardware e software) sarà in grado di monitorare il Prs Signal-in-Space (navigazione e messaggi di sicurezza) che sarà utilizzato per supportare le operazioni del Prs presso i siti del Galileo Security Monitoring Centre (Gsmc).

Primo è completamente indipendente dal sistema Galileo e i suoi casi d’uso comprendono sia il monitoraggio della continuità e dell’integrità del Prs, sia il monitoraggio delle radiofrequenze

Che cos’è il Prs

Il Prs è simile ai servizi Gnss aperti e commerciali di Galileo, ma con alcune importanti differenze: il Public Regulated Service garantirà una migliore continuità del servizio agli utenti autorizzati, quando l’accesso ad altri servizi di navigazione può essere degradato (resilienza).

In caso di interferenze dannose, il Prs aumenta la probabilità di disponibilità continua del segnale nello Spazio (robustezza). Grazie alla progettazione del segnale e del sistema, il Prs rende più costoso e difficile attaccare i suoi segnali.

A chi è destinato

Il Prs è destinato principalmente agli utenti autorizzati dai governi degli Stati membri dell’Ue, per esempio i servizi di emergenza e la polizia. L’accesso al Public Regulated Service è controllato attraverso mezzi operativi e tecnici, tra cui la crittografia di livello governativo.

Il Prs può fornire supporto a una serie di servizi europei di sicurezza pubblica e di emergenza, tra cui vigili del fuoco, servizi sanitari (ambulanze), aiuti umanitari, ricerca e soccorso, polizia, guardia costiera, controllo delle frontiere, dogane e unità di protezione civile.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2