LA COSTELLAZIONE EUROPEA

Galileo Has compie un anno: “Rivoluzionato il posizionamento globale”

Condividi questo articolo

L’Euspa fa il punto sulle novità introdotte dalla versione High Accuracy Service battezzata a gennaio del 2023. Precisione di livello decimetrico, il sistema è destinato a ridefinire i servizi Gnss ad alta precisione soprattutto in ambiti quali la guida autonoma e l’agricoltura di precisione

Pubblicato il 23 Gen 2024

Galileo Has

È un servizio di posizionamento ad alta precisione e stabilità che ha rivoluzionato la navigazione satellitare. L’High Accuracy Service (Has) di Galileo compie uno anno, dopo il battesimo nel gennaio 2023. Con il suo sistema di precise point positioning (Ppp) fornisce correzioni PPP attraverso il segnale Galileo (E6-B) e per via terrestre (Internet), consentendo all’utente un posizionamento preciso a livello decimetrico.

“Galileo è la prima costellazione Gnss in grado di fornire un servizio di alta precisione a livello globale, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con prestazioni gratuite”, spiega Rodrigo da Costadirettore esecutivo dell’Euspa (l’Agenzia dell’Unione europea per il programma spaziale): “Si tratta di un servizio unico nel suo genere, in quanto di solito i servizi di alta precisione sono regionali, oppure forniti a pagamento”.

Segnale disponibile sul web

Il servizio Has di Galileo è gratuito e il segnale è liberamente disponibile su Internet tramite il segnale Galileo (E6-B). Ciò significa che se uno o più satelliti Galileo sono in vista e l’utente dispone di un ricevitore adatto, i segnali possono essere ottenuti senza richiedere un’ulteriore licenza o una ricezione speciale del segnale. Poiché le correzioni sono trasmesse dal satellite Galileo e non da un satellite di comunicazione geostazionario, è molto più facile ricevere le correzioni in aree come i canyon urbani. Va inoltre notato che, oltre alle correzioni di Galileo, l’Has trasmette le correzioni relative al Gps.

Tempo di convergenza

Il servizio completo Galileo HAS fornirà due livelli di servizio. Il primo, Sl1, con la disponibilità di una copertura globale, fornisce correzioni e polarizzazioni di alta precisione per i segnali Galileo E1/E5b/E5a/E6 e E5AltBoc e Gps L1/L5/L2C. Questo Sl1 è già abilitato dal servizio Has Initial (con una portata leggermente ridotta). Il secondo, Sl2, con una copertura regionale disponibile nell’area di copertura europea, fornirà le correzioni Sl1 più le correzioni atmosferiche e le potenziali distorsioni aggiuntive come parte del servizio Has Full. Mentre Sl1 avrà un tempo di convergenza tipico inferiore a 300 secondi, il tempo di convergenza di Sl2 sarà inferiore a 100 secondi.

Precisione al decimetro

L’accuratezza del posizionamento dell’utente per entrambi i livelli di servizio, una volta che il servizio completo sarà operativo, è dichiarata inferiore a 20 centimetri in orizzontale e inferiore a 40 centimetri in verticale.

Sistema Has e guida autonoma

Questo tempo di convergenza e questo livello di precisione renderanno il sistema Has di Galileo particolarmente utile per le applicazioni di guida autonoma, fornendo una posizione molto più precisa e, cosa ancora più importante, un segnale di correzione più stabile.  Altri mercati di riferimento per Has sono la geomatica, l’agricoltura, l’aviazione, i trasporti stradali, ferroviari e marittimo, oltre che le applicazioni spaziali.

“L’alta precisione è utilizzata principalmente in applicazioni professionali come il rilevamento, l’agricoltura di precisione e l’ingegneria civile – conclude da Costa -. Tuttavia, le applicazioni nuove ed emergenti, tra cui la guida autonoma, i veicoli senza pilota, la robotica e una serie di servizi basati sulla localizzazione richiederanno tutte un’elevata precisione e il sistema Has è pronto a fornirla”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2