I RUMORS

iPhone 14 con connessione satellitare per messaggi in emergenza

Il nuovo smartphone Apple sarà presentato il 7 settembre. Secondo indiscrezioni già conclusi i test necessari per dotare il melafonino del supporto hardware e consentire la modalità via sat

02 Set 2022

Paolo Marelli

Omnispace

Apple potrebbe portare la connessione satellitare sull’iPhone 14, il nuovo gioiello di casa Cupertino pronto a essere svelato al mondo il prossimo 7 settembre durante un evento in live streaming sul sito internet del gigante californiano.

Secondo le indiscrezioni raccolte dall’analista Ming-Chi Kuo, influente esperto della Mela, Apple avrebbe concluso i test necessari per dotare l’iPhone 14 del supporto hardware per la connettività satellitare prima ancora della produzione in serie.

Se i “rumors” fossero confermati, questa funzionalità potrebbe rappresentare uno dei tratti distintivi e più innovativi della nuova serie di iPhone. Tuttavia, la strada verso il successo sarebbe irta di ostacoli. Il nuovo modello di iPhone, mette in guardia Kuo, potrà garantire servizi di comunicazione satellitare solo qualora il colosso di Cupertino e gli operatori di telefonia riescano ad accordarsi su un modello commerciale.

Messaggi di testo e vocali solo per l’emergenza

Stando alle indiscrezioni di Kuo, i servizi di comunicazione satellitare che l’iPhone 14 potrebbe offrire sarebbero per lo più legati all’invio di messaggi di testo e vocali in situazioni di emergenza, in particolare in aree prive di rete cellulare classica.

Il gigante di Cupertino avrebbe messo a punto tale tecnologia grazie a un’alleanza con Globalstar, azienda statunitense di comunicazioni satellitari in possesso di una licenza che le permette di operare su uno spettro capace di offrire servizi e telecomunicazioni via satellite a bassa larghezza di banda.

La partnership tra Apple e Globalstar era finita sotto la lente d’ingrandimento mesi fa quando Apple aveva staccato un assegno  di 430 milioni di dollari proprio a Globalstar con l’obiettivo di “valutare” la fattibilità di questo potenziale servizio.

Il nodo del modello commerciale con gli operatori di telefonia

Secondo le indiscrezioni dell’analista esperto di Apple, l’effettiva operatività della connessione satellitare sul nuovo iPhone 14 dipenderà dalla capacità o meno di Apple di mettere a punto un accordo commerciale con gli operatori di telefonia.

Come messo in evidenza da Kuo, infatti, anche l’iPhone 13 integrerebbe l’architrave hardware necessaria al funzionamento della connessione satellitare, ma tale funzionalità sarebbe rimasta inutilizzata a causa della mancata negoziazione di un modello commerciale tra Apple e gli operatori nel mercato delle Tlc.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5