I DOCUMENTI

L’Euspa a servizio dello space business: un set di report con focus sulle industry

Dalle energie rinnovabili alle assicurazioni, dal comparto marittimo alla gestione delle emergenze fino alla finanza: disponibili una serie di paper frutto della consultazione annuale con gli utenti che in occasione della Settimana spaziale Ue ha riunito oltre 300 partecipanti provenienti da 7 diversi segmenti di mercato

21 Giu 2023

Paolo Marelli

EUSPA_report

L’Euspa si schiera a fianco dello space business. L’Agenzia dell’Ue per il programma spaziale ha infatti messo a punto un set di 7 report (scaricali qui) focalizzati sulle industry del settore. Il loro obiettivo è di condividere le esperienze più innovative e puntare sul networking per far crescere il comparto in Europa. Questi paper sono il risultato della consultazione annuale con gli utenti che in occasione della Settimana spaziale Ue ha riunito oltre 300 partecipanti provenienti da 7 diversi segmenti di mercato.

Analisi del mercato

L’annuale User Consultation Platform (Ucp) di EUSPA, è un forum in cui la comunità degli utenti del programma spaziale dell’Ue si riunisce per condividere le proprie esperienze, riflettere sulle esigenze e discutere le tendenze del mercato nella navigazione satellitare, nell’osservazione della Terra e nelle comunicazioni satellitari. Il contributo raccolto durante l’Ucp è essenziale per l’evoluzione dei sistemi Galileo/Egnos, Copernicus e Govsatcom/Iris 2 e dei servizi che forniscono.

WHITEPAPER
Cos’è la space economy, in pratica: norme, regole e trend
Robotica
EdTech

Trecento partecipanti

L’ultimo Ucp, che si è tenuto durante la Settimana spaziale dell’Ue 2022, ha riunito oltre 300 partecipanti provenienti da 7 diversi segmenti di mercato tra cui infrastrutture, energie rinnovabili e materie prime, applicazioni di consumo, aviazione e droni, marittimo e pesca, gestione delle emergenze e aiuti umanitari, nonché assicurazioni e finanza.

Parola d’ordine: innovazione

“I risultati dell’Ucp sono fondamentali per la definizione dei servizi e la fornitura di servizi del programma spaziale dell’Ue. Il contributo degli utenti consente ai decisori dell’Ue e ai fornitori di servizi statunitensi di progettare e sviluppare servizi Eo, Gnss e Satcom che apportano valore aggiunto a un’ampia gamma della nostra economia e della nostra società”, afferma Fiammetta Diani, responsabile del dipartimento Mercato a valle e innovazione.

I risultati dell’Ucp sono stati utilizzati per compilare e aggiornare una serie di rapporti sui bisogni e sui requisiti degli utenti per mercato, inclusi per la prima volta quelli relativi a Copernicus.

La forza del networking

L’Ucp è un’opportunità di networking unica nel suo genere che consente all’intero ecosistema spaziale di esplorare nuove sinergie e tenersi al passo con gli ultimi sviluppi in questo settore frenetico. Il formato della piattaforma consente a tutte le varie parti interessate allo Spazio di condividere le proprie esperienze e competenze e imparare gli uni dagli altri, aiutandole a rafforzarsi e diventare più innovative e competitive.

Appuntamento a Siviglia

La quinta edizione della piattaforma di consultazione degli utenti (Ucp) per il programma spaziale europeo si svolgerà il 7 novembre 2023 a Siviglia (Spagna). Sarà un evento di una giornata composto da 7 sessioni parallele in cui gli utenti saranno raggruppati per segmento di mercato: agricoltura e silvicoltura, clima e biodiversità, ferrovie, trasporto pubblico, arterie stradali e automotive, Spazio e società resilienti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3