IL PROGETTO

Navigazione satellitare, parte la sfida a Google Maps

Amazon, Meta, Microsoft e TomTom insieme per Overture Maps Foundation: rilasciato il primo set di dati open a disposizione degli sviluppatori. Il direttore esecutivo Marc Prioleau: “La sfida è mantenere i dati aggiornati per rispondere alle aspettative degli utenti”

28 Lug 2023

Paolo Marelli

maps-4237764_1280

Creare un’alternativa a Google Maps che, a dieci anni dall’acquisizione del servizio Waze, è quasi in una posizione di monopolio nel mercato del software mobile di navigazione. Per raggiungere questo obiettivo, la Overture Maps Foundation, un gruppo fondato da Amazon, Meta, Microsoft e TomTom, ha rilasciato un set di dati aperto iniziale che aiuterà gli sviluppatori a creare app e altri strumenti di mappe. 

Il mondo in palmo di mano

Il progetto iniziale della Foundation include informazioni per oltre 59 milioni di luoghi al mondo, 780 milioni di edifici e dati stradali da OpenStreetMap. I livelli della mappa sono impacchettati in un formato lanciato di recente, che è pensato per essere standardizzato e interoperabile tra le piattaforme.

WHITEPAPER
Cos’è la space economy, in pratica: norme, regole e trend
Robotica
EdTech

Mappe accurate in tempo reale

La fondazione è stata costituita nel dicembre dello scorso anno sia dai colossi della tecnologia che da organizzazioni specializzate in software aerospaziale, che possano fornire mappe accurate e aggiornate, anche in tempo reale.

“Il nostro è un passo significativo nella creazione di un set di dati cartografici aperto e completo, con il potenziale per mappare qualsiasi cosa, dalle nuove imprese ai mercatini di strada situati in qualsiasi parte del mondo”, ha affermato Marc Prioleau, direttore esecutivo di Overture Maps Foundation: “Chiunque lavori nella mappatura sa che i dati iniziali sono solo l’inizio; la sfida continua consiste nel mantenere le informazioni aggiornate ai continui cambiamenti per soddisfare le aspettative degli utenti”.

A Google Maps il 68% del mercato

Stando a recenti dati dell’agenzia di analisi 6sense, Google Maps copre una fetta di mercato di oltre il 68% quando si tratta di app di navigazione, considerando anche l’uso su piattaforma Apple, dove Maps non è precaricata ma disponibile al download.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4