GEOLOCALIZZAZIONE

Thales Alenia Space in Vietnam con soluzioni per ricerca e soccorso

L’azienda selezionata con Viettel e Mke da Vinamarine per fornire una stazione di terra Meolut Next che opererà nell’ambito del network Meosar di Cospas-Sarsat

22 Mar 2023

Paolo Marelli

meolut_next

Thales Alenia Space sbarca in Vietnam: il paese asiatico si dota di una soluzione di ricerca e soccorso basata sulle tecnologie avanzate della joint venture Thales (67%) e Leonardo (33%), un dispiegamento della soluzione innovativa Meolut Next per la localizzazione dei segnali di emergenza. 

Anche il Vietman sceglie Meolut Next

Thales Alenia Space ha annunciato in una nota di essere stata selezionata insieme a Viettel e Mke da Vinamarine per fornire al Vietnam una stazione di terra Meolut Next che opererà nell’ambito del network di ricerca e soccorso (Sar) Meosar di Cospas-Sarsat. 

WHITEPAPER
Cos’è la space economy, in pratica: norme, regole e trend
Robotica
EdTech

Thales Alenia Space spiega che la soluzione consentirà di rilevare e localizzare immediatamente i segnali di soccorso provenienti dai radiofari Cospas-Sarsat a terra, in aria e in mare su un raggio di 2.500 chilometri, con centro intorno a Hai Phong, utilizzando principalmente il sistema di posizionamento satellitare Galileo. 

Antenne “collegate” a 30 satelliti

Meolut Next “utilizza un’antenna phased array e offrirà al Vietnam prestazioni senza eguali”. “Laddove i sistemi Meolut convenzionali si basano su sei grandi antenne paraboliche che coprono ciascuna un’area grande quanto un campo da calcio – e sono quindi in grado di ricevere simultaneamente solo i segnali di sei satelliti (uno per antenna) – la soluzione Meolut Next, con le sue antenne compatte che occupano meno di sei metri quadrati, traccia fino a 30 satelliti, migliorando significativamente il rilevamento dei segnali di soccorso e ampliando la copertura. Meolut Next è quindi in grado di rilevare e localizzare segnali di soccorso da oltre 5.000 km di distanza”, spiega ancora Thales Alenia Space. 

Tecnologia per salvare vite umane

“Questo è il secondo contratto per il dispiegamento della nostra soluzione Meolut Next in Asia, dopo quello recentemente assegnato in Thailandia, a riprova dell’ efficacia operativa di questa tecnologia nel garantire la sicurezza di persone e beni”, afferma Benoit Broudy, vicepresidente esecutivo navigazione di Thales Alenia Space. “Salvare vite umane – continua il manager – è parte integrante delle aspirazioni della nostra azienda, come dimostra il nostro contributo ai servizi di ricerca e soccorso Cospas-Sarsat”. 

Dagli Stati Uniti alla Thailandia

La soluzione è già utilizzata dai principali utenti di Cospas-Sarsat (Stati Uniti, Canada, Francia, Unione Europea e Togo) e, più di recente, dalla Thailandia, inoltre oggi contribuisce a salvare vite umane, come dimostrato di recente nell’Oceano Indiano. 

Il caso: il soccorso dell’Asteria

Il 18 novembre 2022, un’antenna Meolut Next ha infatti captato un segnale di soccorso proveniente dall’Asteria, lo yacht guidato da Tapio Lehtinen che partecipava alla regata Golden Globe, a 2.000 km a sud-ovest di La Réunion, ben al di fuori della portata delle radio Vhf e di altri sistemi di comunicazione. 

L’Asteria stava affondando rapidamente e Tapio ha avuto giusto il tempo di indossare la muta di sopravvivenza e di saltare nella sua zattera di salvataggio prima di attivare il suo segnale di soccorso Cospar-Sarsat. In soli quattro minuti, Meolut Next ha individuato la posizione dell’imbarcazione per guidare le squadre di soccorso sul luogo dell’incidente e salvare lo skipper.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5