LA MISSIONE

Tv via satellite, Intelsat lancia il Galaxy 31 e Galaxy 32

Decollati con un razzo Falcon 9 da Cape Canaveral, entreranno in funzione a inizio 2023 per garantire un servizio affidabile a 100 milioni di telespettatori in Nord America

14 Nov 2022

Paolo Marelli

Intelsat_Headquarters_by_Matthew_Bisanz

È avvenuto con successo il lancio di Galaxy 31 e Galaxy 32, due satelliti per le comunicazioni geosincrone che garantiranno la continuità del servizio ai clienti dei media nordamericani di Intelsat. Lo ha annunciato la stessa società lussemburghese con la più grande rete satellitare e terrestre integrata al mondo e leader nella fornitura di connettività in volo.

Prodotti dalla Maxar Technologies Inc., società americana di tecnologia spaziale con sede a Westminster nel Colorado, i satelliti Galaxy 31 e Galaxy 32, sono stati lanciati a bordo del razzo Falcon 9 di SpaceX dalla Cape Canaveral Space Force Station in Florida il 12 novembre.

Il lancio è avvenuto con successo

Il Galaxy 31 si è separato dal razzo 40 minuti dopo il lancio e Intelsat ha confermato l’acquisizione del segnale 13 minuti dopo. Il Galaxy 32, invece, si è distaccato dal veicolo lanciatore 35 minuti dopo il decollo e Intelsat ha confermato l’acquisizione del segnale 19 minuti dopo la separazione.

WHITEPAPER
Ottieni una pianificazione veloce e affidabile nel tuo marketing: scopri come!

Il successo del lancio fa parte del nostro piano di aggiornamento della flotta Galaxy ed è una chiara dimostrazione dell’impegno di Intelsat verso i nostri clienti dei media”, ha detto Dave Wajsgras, Ceo di Intelsat: “La flotta Galaxy è il sistema di distribuzione di contenuti multimediali più affidabile ed efficiente del Nord America e i nostri clienti potranno continuare a contare su di esso per gli anni a venire”. Assicureranno un servizio affidabile a 100 milioni di telespettatori.

Continua il rinnovamento della flotta Galaxy 

Galaxy 31 sostituirà Galaxy 23 a 121 gradi ovest e inizierà il servizio all’inizio del 2023. Il satellite fornirà servizi di distribuzione alle testate viacavi negli Stati Uniti.

Galaxy 32 sostituirà il carico utile in banda C di Galaxy 17 a 91 gradi ovest all’inizio del 2023. Questo satellite assicurerà la continuità del servizio ai clienti multimediali di Intelsat con una diffusione high-performance per gli spettatori in Nord America.

Quest’ultimo lancio continua il piano di aggiornamento della flotta Galaxy di Intelsat iniziato con Galaxy 30 nel 2020 e porta il secondo set di un totale di sette nuovi satelliti Intelsat che saranno lanciati nei prossimi sei mesi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5