CONNETTIVITÀ SATELLITARE

Starlink, via all’offerta in tutta Italia per la banda ultralarga

Condividi questo articolo

Collegamento veloce a Internet, streaming 4K, videochiamate e giochi online. Il tutto a 50 euro al mese e 450 euro per l’hardware con un kit fai da te. L’annuncio di Musk via Twitter

Pubblicato il 07 Feb 2023

Nicola Desiderio

Tim va giù, qualcuno scatena un cyberattacco e Elon Musk coglie al volo l’occasione: 50 euro al mese, 450 euro per il kit fai da te e hai a casa Starlink, la più grande rete Internet satellitare del pianeta che porta la banda larga e a bassa latenza ovunque voi siate.

L’occasione al volo

Il numero uno di SpaceX lo ha annunciato personalmente su Twitter in italiano, giusto perché nessuno potesse dire che la mandava a dire. Ha capito, con il suo solito stile, che era il momento giusto per dare a Starlink la notorietà che forse ancora mancava al grande pubblico dello Stivale. E lo ha fatto pubblicizzando il taglio di prezzo che già aveva praticato lo scorso anno.

Le tariffe sono in calo

A maggio infatti allacciarsi a Starlink con il pacchetto residenziale standard costava un minimo di 719 euro: 644 euro del kit hardware auto istallante (compreso di ricevitore e router), 75 euro di spedizione e 99 euro al mese di canone con un netto aumento rispetto all’esordio sul mercato italiano, nel settembre del 2021, nei quali queste voci erano quotate rispettivamente a 499 euro, 60 euro e sempre a 99 euro per la fruizione mensile del servizio.

Promozione? Niente di nuovo

In realtà è da novembre che Starlink è tornato all’attacco sul nostro mercato tagliando il prezzo del kit a 410 euro (409 euro più uno di anticipo simbolico per la prova gratuita di 30 giorni) e tagliando ulteriormente il canone, già portato nel frattempo a 70 euro, a 50 euro al mese. Il prezzo dunque comunicato ieri da Musk contiene un aumento per quanto riguarda il kit che permette di collegarsi agli oltre 3.300 satelliti che compongono attualmente la costellazione Starlink.

Le prestazioni promesse

Con il contratto residenziale, Starlink garantisce una latenza di 25-50 ms, un download di 20-100 Mbps e un upload di 5-15 Mbps. Con il business (2.355 euro di hardware e 180 euro al mese), il ping rimane lo stesso, ma scarica a 40-200 Mbps e carica a 8-25 Mbps. A partire da 85 euro c’è anche il pacchetto mobile articolato in tre fasce (ricreativo, commerciale e premium) e quello per il camper che può essere attivato e riattivato quando si vuole.

Utilizzi e target differenziati

Nel listino ci sono anche i pacchetti dedicati all’uso marittimo, dove è promessa una velocità dati di ricezione pari a 350 Mbps, quello per l’aviazione civile e per la Internet of Things, quest’ultima praticata non attraverso i grossi satelliti della rete a banda larga, ma con gli Swarm, nanosatelliti grandi solo 11x11x2,8 cm, dunque un quarto di U secondo la classificazione internazionale.

Occupare il mercato

L’annuncio di Starlink e Elon Musk è un’ottima notizia contro il digital divide per chi finora aveva Internet attraverso i ponti radio o altri mezzi che non fossero una rete fissa in rame o in fibra. Ed è anche un ottimo viatico per la dinamica dei prezzi che, sotto la spinta dell’inflazione, stanno aumentando. La distanza con le tariffe “terrestri” (5G comprese) è ancora consistente, ma oramai il rapporto, da circa 4 a 1, si è più che dimezzato. Chi arriverà dopo di Starlink dovrà tenerne conto, a partire da OneWeb e da tutti gli operatori che stanno pianificando la loro rete Internet satellitare, 5G o ibrida.

Il futuro dell’Internet satellitare

Sarà anche interessante vedere quali politiche di marketing, soprattutto per il pricing e la comunicazione, seguiranno tutti gli operatori, ma anche per la distribuzione di un bene che viene spedito direttamente al cliente e la cui installazione, per quanto semplice, può comunque porre problemi ambientali (come gli ostacoli fisici). Insieme al prodotto, saranno questi i fattori che faranno un mercato che promette una crescita impetuosa, soprattutto nel momento in cui sarà coinvolta anche la telefonia mobile.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4