IL RICONOSCIMENTO

Argotec vince il Premio dei Premi 2023

La space company con sede in Italia e negli Stati Uniti si aggiudica la XIII edizione nella categoria Pmi. L’Ad David Avino: “Innovazione bussola del nostro business”

20 Dic 2023

Paolo Marelli

David Avino Argotec

Nuovo importante riconoscimento per Argotec di Torino. L’azienda del settore spazio specializzata in satelliti di piccole dimensioni e soluzioni di comfort per astronauti ha vinto il “Premio dei Premi” 2023, istituito presso la Fondazione Cotec per concessione del presidente della Repubblica Italiana.

Nel mese di settembre Argotec aveva vinto il premio “Imprese per l’Innovazione” di Confindustria, preambolo necessario al traguardo odierno. Nel percorso di selezione che ha impegnato l’azienda per tutta la prima parte dell’anno, sono stati valutati vari aspetti, tra cui l’innovazione di prodotto e di processo, la sostenibilità, la responsabilità sociale, e aspetti di wellbeing del personale.

Innovazione bussola del business

“Sono davvero orgoglioso che Argotec sia stata premiata, per la seconda volta, con questo prestigioso riconoscimento”, ha detto David Avino, Ad e fondatore dell’azienda: “L’innovazione è da sempre un tratto distintivo della nostra attività. Un faro sia per quanto riguarda i prodotti che per quanto riguarda i processi”.

WHITEPAPER
Droni e space economy: cosa dice il mercato? E cosa dice la legge?
E-Commerce
Supply Chain Management

“Determinante in tal senso – continua Avino – è il nostro investimento in ricerca e sviluppo, su cui investiamo ogni anno e che ci ha permesso di trovare soluzioni di tecnologia spaziale che si sono dimostrate all’avanguardia a livello mondiale. Tra tutte penso a LiciaCube, che ha fotografato l’impatto della sonda Nasa Dart con un asteroide a 11 milioni di km di distanza, diventando l’oggetto italiano ad andare più lontano nello Spazio e guadagnandosi il premio Missione dell’Anno 2023 conferito dall’American Institute for Aeronautics and Astronautics”.

I progetti per il 2024

Il 2024 sarà ancora un anno di grandi traguardi e ripartenze per Argotec, con il completamento del Cda internazionale, la consegna del primo batch di satelliti di osservazione della Terra per il programma Iride, la piena operatività del nuovo SpacePark alle porte di Torino e con la nuova sede produttiva oltreoceano, a Largo, negli Stati Uniti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2