ARTEMIS

Missione Luna: la Nasa punta al 23 settembre per il prossimo lancio

Seconda finestra alternativa il 27 settembre. Il tutto a patto che si risolva il problema della perdita di idrogeno lavorando mentre il razzo Sls si trovi sulla rampa 39B del Kennedy Space Center. Un nuovo test per il rifornimento di carburante probabilmente il 17 settembre.

09 Set 2022

Paolo Marelli

LUNA

Due date per due nuovi tentativi di lancio per la missione Artemis 1, il volo di prova verso la Luna per portare in orbita tre manichini come equipaggio. La prima venerdì 23 settembre, alle 12,47 ora italiana, con una finestra di due ore. La seconda martedì 27 settembre, alle 13,37 italiane, con una finestra di 70 minuti. Lo ha annunciato la Nasa. Ma l’agenzia spaziale americana ha osservato che lanciare entro settembre potrebbe essere possibile solo nel caso in cui si riesca a risolvere il problema all’origine della perdita di idrogeno lavorando mentre il razzo Sls (Space Launch Systen) si trovi sulla rampa 39B del Kennedy Space Center, in Florida. Comunque, prima del prossimo tentativo di lancio, la Nasa ha previsto di eseguire un nuovo test per il rifornimento di carburante, probabilmente intorno al 17 settembre.

Controlli e requisiti necessari per il via libera

Dopo due tentativi falliti (il 29 agosto e il 3 settembre), a causa di una perdita di idrogeno liquido, Jim Free, il capo della Nasa per lo sviluppo dei sistemi di esplorazione, ha dichiarato che il lancio della missione sulla luna Artemis 1, con i debutto del gigantesco razzo Space Launch System (Sls) a cui è agganciata la navicella con tre manichini a bordo, potrebbe avvenire il 23 settembre o il 27 settembre. Ma queste date di lancio sono legate a una serie di condizioni tecniche. Tra queste è incluso l’ottenimento da parte della Nasa di una deroga che estenda oltre i 25 giorni il termine per il controllo del sistema Fts, il quale consente la distruzione del razzo qualora deviasse la sua rotta durante il lancio. Controlli che non possono essere eseguiti mentre il lanciatore è sulla rampa, ma devono essere svolti nell’hangar di assembleaggio.

WHITEPAPER
Data Fabric: un’architettura dati distribuita e dotata di governance centralizzata

Artemis 1 farà da test al ritorno degli astronauti sulla Luna

Artemis 1 è la prima missione della Nasa del programma Artemis per riportare gli astronauti sulla luna entro il 2025. Si tratta di un volo senza equipaggio che testerà il megarazzo Sls e la navicella spaziale Orion per verificare che entrambi siano pronti a far volare gli astronauti. La prima missione Artemis con equipaggio, Artemis 2, farà volare gli astronauti intorno alla Luna nel 2024, con l’atterraggio sul suolo lunare previsto con la missione Artemis 3 che seguirà un anno dopo. Ma tutto ciò dipenderà dal successo del volo di prova di Artemis 1.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

J
Jim Free

Aziende

N
Nasa

Approfondimenti

M
missione spaziale
M
missioni lunari

Articolo 1 di 5