LA COSTELLAZIONE

Starlink, in orbita oltre 5mila satelliti. E Musk punta al raddoppio

Condividi questo articolo

L’ultimo lancio ha riguardato 23 piattaforme. Si tratta della  90esima missione spaziale per SpaceX in un anno che ha in programma altre 100 operazione entro fine anno

Pubblicato il 31 Ott 2023

Paolo Marelli

Schermata 2023-10-31 alle 13.17.23-2

-Superata quota 5.000. Tanti sono i satelliti in orbita di Starlink, la costellazione per la connessione a internet veloce di SpaceX. Altri 23 satelliti sono stati infatti rilasciati nell’ultimo lancio del 31 ottobre avvenuto con un razzo Falcon 9 dalla base di Cape Canaveral (Florida). In totale sono ora in orbita ben 5.011 satelliti Starlink, circa 50 dei quali non sono più operativi. Un numero simile appariva impossibile appena pochi anni fa e destinato a crescere perché nei prossimi anni gli Starlink potrebbero più che raddoppiare.

Lancio riuscito

Nel lancio avvenuto il razzo Falcon 9 ha portato in orbita i satelliti nel suo ottavo lancio, con il suo stadio principale è quindi rientrato a Terra dopo circa 8 minuti, poggiandosi sulla nave drone “Just read the instructions”, che era in attesa al largo dell’Oceano Atlantico, vicino all’arcipelago delle Bahamas. 

A tenere il conto sul numero dei satelliti in orbita, dati che non vengono rilasciati dall’azienda di Elon Musk, è il sito specializzato gestito da Jonathan McDowell, un appassionato che tiene traccia di tutti i satelliti lanciati in questi ultimi anni, fornendo anche dati preziosi alla comunità di astronomi e astrofotografi. 

Novantesima missione in un anno

Il lancio di questa notte è stata la 90esima missione orbitale per SpaceX in 365 giorni, un incredibile numero di lanci che però la stessa azienda vuole ulteriormente migliorare nei prossimi anni puntando a chiudere il 2023 effettuando almeno 100 lanci e salire a 144 nel 2024.

Superare il digital divide

Il cuore di questa missione è costituito dai 23 satelliti Starlink portati in orbita. Questi piccoli ma potenti satelliti, parte di una costellazione che ora conta oltre 5.000, sono il perno della missione di SpaceX di portare la connettività Internet in ogni angolo del mondo. I satelliti operano in orbita terrestre bassa (Leo), garantendo un accesso a Internet ad alta velocità e a bassa latenza, particolarmente importante nelle aree remote o poco servite.

Espansione di Starlink

Il dispiegamento di questi 23 satelliti in un’orbita di 182 miglia (293 chilometri) per 177 miglia (285 chilometri) sopra la Terra ha segnato un altro passo verso l’espansione della rete Starlink. Quando i satelliti hanno dispiegato le loro antenne solari e attivato i loro sistemi di comunicazione, il sogno di collegare le persone in tutto il mondo si è avvicinato alla realizzazione. Gli oltre 5.000 satelliti che formano questa costellazione, lavorando in armonia, creeranno una rete di connettività che coprirà la Terra.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4